Autore:
Simone Valtieri

ASSENZA NOTATA Nel severissimo mondo della Formula 1 non si chiude un occhio per nessuno, neanche per un campione del mondo, assiduo frequentatore del paddock come Nico Rosberg. Anzi sì. L'ex pilota della Mercedes ha commesso un'ingenuità che, secondo quanto riportato inizialmente, sarebbe stata alla base della sua assenza al GP dell'Azerbaijan disputato ieri, ma anche a quello che si terrà tra due settimane al Montmelò di Barcellona. I telespettatori più attenti avevano infatti notato tale assenza, visto che il tedesco è solito intervenire nel corso del fine settimana come opinionista in prestito anche a Sky Italia, lui che da quando ha appeso il casco al chiodo non ha smesso di bazzicare le piste del mondiale.

PASS RITIRATO La notizia, riportata da Motorsport.com, riconduceva la ragione al weekend cinese del 1000° GP della Formula 1, quando il buon Nico avrebbe momentaneamente ceduto il preziosissimo pass personale al suo cameraman, al fine di farlo accedere alla griglia di partenza della gara di Shanghai per realizzare alcune riprese. Ma non sarebbe passato inosservato il fatto che un volto non proprio noto si aggirasse per la griiglia con il riconoscibilissimo pass dorato recante peraltro la foto del campione. E così Liberty Media avrebbe deciso di punire Rosberg ritirandogli il pass per due GP, facendolo però tornare in tempo per il GP nella sua Montecarlo.

SMENTITA Perché l'uso del condizionale? Perché questa versione è stata smentita da più parti nelle ultime ore. In primis da Greg Nolte, assistente di Nico Rosberg, che ha spiegato: "In Cina c'è solo stata una breve discussione con l'ufficio accrediti ed è finita lì."Nolte ha aggiunto anche che Rosberg avrebbe  rinunciato a Baku perché impegnato a un festival sull'energia pulita chiamato Greentech. Lo stesso Rosberg ha dichiarato all'agenzia DPA: "All'ultimo minuto ho voluto dare a un mio amico l'opportunità di accedere alla griglia e gli ho dato il mio pass". A chiudere la vicenda ci hanno pensato direttamente i responsabili della comunicazione della Formula 1: "Nico ha abusato del suo pass in Cina, si è scusato immediatamente e lo riotterrà alla prossima gara alla quale parteciperà, ovvero Monaco, nessuna esclusione."


TAGS: paddock formula 1 montecarlo nico rosberg baku f1 2019 Cameraman Rosberg