Red Bull e Honda: i dettagli della nuova partnership
F1 2021

Red Bull e Honda svelano i dettagli del nuovo accordo


Avatar di Luca Manacorda , il 07/10/21

2 settimane fa - Nonostante l'uscita dalla F1, Honda proseguirà la collaborazione

Nonostante l'uscita dalla F1, Honda proseguirà la collaborazione con Red Bull su diversi aspetti

UN NUOVO ACCORDO Il binomio Red Bull-Honda terminerà la propria avventura alla fine di questa stagione, ma tra i due marchi la partnership proseguirà nel mondo del motorsport sotto diversi aspetti. Un nuovo accordo presentato questa mattina, in occasione del lancio della livrea speciale che il team austriaco sfoggerà nel GP Turchia, prevede infatti che Red Bull e Honda lavorino assieme a diverse attività che vanno dalla transizione dello sviluppo della power unit da Honda a Red Bull Powertrains alla crescita di giovani piloti, da iniziative di marketing ad attività competitive in svariate discipline motoristiche.

LA TRANSIZIONE IN F1 Per quanto riguarda la F1, Red Bull Powertrains avrà il diritto di utilizzare la proprietà intellettuale di Honda relativa al propulsore a partire dal 2022. La casa giapponese supporterà Red Bull Powertrains attraverso l'assemblaggio di propulsori, la fornitura di supporto tecnico a bordo pista e l'assistenza operativa in gara nel 2022. Dal 2023, Red Bull Powertrains si assumerà la responsabilità di tutta la produzione e la manutenzione dei motori Red Bull e AlphaTauri. Inoltre, per garantire la continuità del team, ci sarà il trasferimento dei dipendenti di Honda Racing Development UK a Red Bull Powertrains.

VEDI ANCHE



F1, GP Turchia 2021: la livrea speciale della Red Bull F1, GP Turchia 2021: la livrea speciale della Red Bull

HONDA ANCORA PROTAGONISTA Lo Chief Officer for Brand and Communication Operations di Honda, Koji Watanabe, ha commentato così il nuovo accordo: ''Sono felice del fatto che abbiamo raggiunto un accordo con Red Bull Group che copre tutti i dettagli dei diritti di proprietà intellettuale per il propulsore di F1. In questo modo, Honda può ancora contribuire al mondo delle corse automobilistiche. Ora stiamo lavorando duramente per rafforzare la struttura di HRC, in modo che garantisca che i nostri fan possano continuare a godere del ruolo di Honda in tutti i tipi di sport motoristici''.

UNA NUOVA RED BULL Per la scuderia austriaca si aprirà una nuova fase che la pone sullo stesso livello dei rivali di Mercedes e Ferrari: produrrà infatti sia i telai sia i motori. Chris Horner, team principal della Red Bull, ha aggiunto: ''Siamo molto lieti che il nostro ambizioso ed entusiasmante progetto Red Bull Powertrains sia fortemente supportato da Honda, tecnicamente e operativamente, nel 2022 e ciò contribuirà a garantire che la transizione di Red Bull allo stato di produttore di telai e propulsori sia senza soluzione di continuità''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 07/10/2021
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox