Pubblicato il 26/03/2020 ore 19:35

Schumacher o Alonso, chi il più forte?

Entrambi hanno corso per almeno cinque anni con la casacca della Ferrari. Entrambi avevano nel proprio passato la vittoria di ben due titoli mondiali consecutivi con una squadra diretta da Flavio Briatore, Benetton in un caso, Renault nell’altro. Entrambi sono molto amati dal pubblico e ritenuti fenomeni del volante dagli esperti. Stiamo parlando, lo avrete certamente capito, di Michael Schumacher e di Fernando Alonso. Ma chi è il migliore? La risposta ha provato a darla (o forse no) il manager cuneese nell’ultima puntata del podcast ufficiale della Formula 1, Beyond the Grid.

Fernando Alonso e Flavio Briatore - F1 2017

La risposta di Flavio Briatore

Manager e mentore di entrambi, quantomeno nella fase iniziale della carriera, Briatore nei giorni scorsi ha partecipato alla trasmissione sulla Formula 1, esprimendo anche un proprio parere sulla politica piloti della Ferrari, non mancando di criticare la scelta di insistere su Raikkonen piuttosto che dare spazio sin da subito da Charles Leclerc. Sull’annosa questione Alonso contro Schumi – i due sono stati rivali diretti per il titolo nella stagione 2006 – il famoso imprenditore piemontese ha risposto con un suggestivo paragone calcistico: “Chi è migliore tra Messi e Ronaldo? Non lo so! Fernando è spagnolo, ma era meno emotivo rispetto a Michael. Con la relazione che aveva con i propri meccanici, Schumacher spingeva tutti al limite, ma anche Alonso ci riusciva. Fernando è una sorta di rottweiler… Lo sapete, in gara non molla mai”.

F1, Flavio Briatore e Michael Schumacher in Benetton nel 1993

Fernando contro Michael, la gara più bella

Ma qual è la migliore gara in cui Fernando Alonso e Michael Schumacher hanno corso l’uno contro l’altro? Secondo Briatore, l’apoteosi del duello tra i due campioni non si è avuta nel 2006 ma un anno prima, nel Gp di San Marino 2005 sulla pista di Imola: “Abbiamo vinto quella corsa a Imola, con Michael secondo al traguardo. Due campioni molto simili… Per 15 o 20 giri, Schumi era negli scarichi di Fernando, ma lui non ha commesso nessun errore. Zero errori anche per Schumacher. Fantastico, fantastico, fantastico. Questa gara è rimasta impressa nella mia mente ed è la dimostrazione che erano piloti molti simili”.

F1 GP San Marino 2005, Imola: Fernando Alonso (Renault) e Michael Schuamacher (Ferrari)

Alonso ancora in Formula 1?

Briatore ha poi concluso il suo intervento lanciando un appiglio a tutti i tifosi dell’asturiano, che sperano un giorno di ritrovarlo in Formula 1, magari già nel 2021: “Mi chiedete se credo che Fernando possa essere ancora competitivo a quel livello? Ne sono sicuro al 100%, è un rottweiler! Non è facile che possa tornare, sinceramente non saprei. Ma è anche vero che ci sono un sacco di contratti in scadenza al termine del mondiale 2020. Vedremo cosa succederà a fine stagione”.


TAGS: ferrari formula 1 renault f1 fernando alonso f1 Michael Schumacher ferrari f1 flavio briatore benetton Storia F1 Imola 2005 GP San Marino 2005