Pubblicato il 07/01/2020 ore 11:55

SILLY SEASON Max Verstappen rinnova con la Red Bull! A sorpresa l'attesissima Silly Season (folle stagione) 2020 - quella che doveva (e ancora potrebbe) portare allo sconvolgimento dei sedili e a un mercato che interesserà i big, si apre con la conferma dell'olandese sul sedile della casa che lo ha portato al debutto nel Mondiale di Formula 1 (con il junior team Toro Rosso) e ai primi incredibili successi. Con questa decisione Verstappen ha scelto di affrontare la rivoluzione tecnica alle porte nel 2021 dando fiducia al suo team e alla Honda, negandosi la possibilità di un trasferimento in Mercedes al posto eventualmente di Lewis Hamilton, mossa probabile nel caso in cui il britannico dovesse lasciare le Frecce d'Argento per la Ferrari.

F1 2019, Max Verstappen (Red Bull)

SPECULAZIONI E CERTEZZE Se ciò avvenisse potrebbe diventare lo stesso Sebastian Vettel l'indiziato numero 1 a prendere il posto del britannico in Mercedes, oppure si aprirebbero scenari non pronosticati con un outsider, magari Daniel Ricciardo, a subentrare nella trattativa. Ma questo al momento non è cronaca, sono solo speculazioni. Ciò che è invece è impresso a fuoco su carta è la firma sul contratto di Max Verstappen, 22 anni, che resterà nella sua scuderia fino alla stagione 2023, puntando a vincere il suo primo titolo mondiale con la casa con la quale si è identificato sin dagli esordi. L'annuncio è arrivato questa mattina su tutti i canali ufficiali della Red Bull Racing, accompagnato dal commento dello stesso Max Verstappen.

F1 GP Brasile 2019, Interlagos: Max Verstappen (Red Bull)

VINCERE INSIEME ''Sono veramente felice di aver esteso il mio contratto con il team'' - ha debuttato Verstappen - ''Red Bull ha sempre creduto in me e mi ha dato la possibilità di esordire in Formula 1, e gli sarò sempre grato per questo. Con il passare degli anni sono cresciuto sempre più vicino al team e oltre alle prestazioni e alla passione di tutti, è aumentato anche il divertimento di lavorare con questo fantastico gruppo di persone. L'arrivo di Honda e i progressi fatti negli ultimi 12 mesi mi danno ancora più motivazione e convinzione che si possa vincere insieme. Rispetto il modo in cui Red Bull e Honda lavorano insieme e da entrambe le parti fanno il massimo per arrivare al successo. Voglio vincere con la Red Bull e il nostro obiettivo è ovviamente quello di portare a casa un campionato del mondo assieme.''


TAGS: formula 1 red bull sebastian vettel red bull racing lewis hamilton max verstappen daniel ricciardo f1 2020