Pubblicato il 19/01/21

RINNOVO E TEST Se i nomi dei 20 piloti che scatteranno dalla griglia della Formula 1 2021 già sono noti da mesi (al netto dell'assenza circa l'ufficialità del rinnovo di Lewis Hamilton con la Mercedes...), sottotraccia è sempre vivo il mercato dei test driver. La Williams ha così deciso di confermare l'israeliano Roy Nissany nel ruolo di pilota di riserva della scuderia e, non solo. La scuderia britannica ha annunciato che al volante della monoposto di Grove, in uno dei tre giorni di test pre stagionali che andranno in scena nel marzo prossimo in Bahrain, ci sarà proprio lui.

PROGRESSI  Il pilota ventiseienne ha disputato il campionato di FIA Formula 2 nel 2020, giungendo 19°, ma ha potuto guidare in più di un'occasione la monoposto titolare, prendendo parte alla prima sessione di prove libere a Barcellona, Monza e Sakhir, oltre alla giornata completa di test post-stagionali di Abu Dhabi. ''Nel 2020 ho fatto progressi enormi'' - ha spiegato Nissany - ''Abbiamo fatto molto lavoro produttivo dietro le quinte e ho potuto migliorare le mie capacità di pilota. Non vedo l'ora di continuare a farlo anche nel 2021''.

CONTRIBUTO VALIDO Tra gli artefici della decisione di confermare Nissany c'è il team principal Simon Roberts, che ha dichiarato: ''Siamo molto contenti come team dei contributi che Roy ha portato a tutti noi nel corso del 2020, sia in pista che al simulatore a Grove: ha contribuito molto al guadagno sul giro che siamo stati in grado di ottenere nel corso della stagione con la FW43. Abbiamo apprezzato la sua crescita come pilota e non abbiamo dubbi che continuerà in questo processo anche nel 2021''.


TAGS: williams formula 1 f1 2021 Williams Racing Roy Nissany Simon Roberts