Pubblicato il 17/12/20

NUOVO CEO Prosegue la rivoluzione della storica Williams Racing, con il team che - un po' come avvenuto con la Scuderia Ferrari in passato - si è allontanato dalla gestione della famiglia fondatrice. Con l'addio di Claire Williams al ruolo di deputy team principal e la vendita del team nello scorso agosto, il rilancio del blasonato marchio è stato affidato dalla nuova proprietà al tedesco Jost Capito, con una grande esperienza nei rally con Ford e Volkswagen, ma con una breve parentesi anche in Formula 1 dove non tutto è andato come doveva.

F1 GP Italia 2020, Monza: George Russell (Williams F1 Team)

IL PASSATO Le esperienze di Jost Capito con la Formula 1 cominciano nel 1996, quando per breve tempo ricoprì un incarico in Sauber, prima di trasferirsi nel mondo dei rally, prima in Ford e poi in Volkswagen, dove fu tra gli artefici di 8 titoli mondiali in quattro anni. Nel 2016 viene chiamato in McLaren dove sostituisce Jonathan Neale nel ruolo di COO (Chief Operation Officer), ma il suo incarico durerà poco meno di quattro mesi. Iniziato il 1 settembre, infatti, giunse a termine il 19 dicembre con l'annuncio della cessazione del rapporto. A pesare sull'addio il cambio di guardia al vertice tra Ron Dennis e Zak Brown, attuale numero 1 del team britannico.

F1 2020, Simon Roberts nel box Williams

IL FUTURO La seconda chance di Jost Capito in Formula 1 si chiama dunque Williams che diventerà CEO a inizio 2021. L'impresa non sarà facile per Jost, che dovrà far rialzare la testa a una scuderia da tre anni consecutivi a fondo griglia in Formula 1 e che è stata venduta dalla famiglia ai nuovi proprietari di Dorilton in agosto. Nel ruolo di team principal è stato confermato Simon Roberts, che riferirà a Capito, il quale sarà la mano operativa del presidente Matthew Savage nella nuova catena di comando. ''Conosce bene l'eredità della Williams, è esperto e sa come si vince'' - ha detto di lui il presidente - ''Lavorerà con l'obiettivo di far tornare il team nelle posizioni di vertice''. Il diretto interessato ha invece commentato: ''Per me è un grande onore far parte del team Williams, un nome così alto per questo sport. Affronterò la sfida con grande rispetto e con tantissima voglia''.


TAGS: formula 1 Jost Capito f1 2020 Williams Racing