La scelta di Massa tra Schumacher e Alonso
F1 2020

Massa non ha dubbi: "Sceglierei Schumacher"


Avatar di Luca Manacorda , il 22/11/20

1 anno fa - Il brasiliano ha parlato dei suoi ex compagni di squadra

Felipe Massa ha parlato del ritorno di Fernando Alonso in F1, confrontando lo spagnolo con Michael Schumacher

CAMPIONI INOSSIDABILI Nel corso della sua lunga militanza alla Ferrari, Felipe Massa ha avuto l'onore di condividere il box con ben tre campioni del mondo: Michael Schumacher, Kimi Raikkonen e Fernando Alonso. Tre piloti che sono anche un esempio di longevità: il finlandese è ancora in pista a 41 anni compiuti e ha appena rinnovato per un altro anno con l'Alfa Romeo, mentre il tedesco e lo spagnolo sono entrambi stati protagonisti di un rientro nel Circus da quarantenni. Per Schumacher avvenne nel 2010 con la Mercedes, quando di anni ne aveva già 41, mentre Alonso tornerà a partire dal prossimo anno, quando in agosto spegnerà 40 candeline.

F1 2020, Fernando Alonso fa la prova sedile Renault F1 2020, Fernando Alonso fa la prova sedile Renault

VEDI ANCHE



LE INSIDIE DEL RIENTRO Intervistato dalla testata spagnola AS, Massa si è soffermato sul rientro di Alonso: ''Fernando è davvero un fenomeno, un talento che non vedi spesso nei piloti. Bisogna ricordare che non va in un top team e che non guida una F1 da due anni. Ciò potrebbe avere un effetto negativo, come è successo con Schumacher''. Il ritorno del sette volte iridato, infatti, non fu particolarmente brillante. Il fenomeno di Kerpen perse nettamente il confronto diretto con Nico Rosberg nelle tre stagioni disputate da compagni di squadra e ottenne un solo podio, a Valencia nel 2012. Massa promuove comunque l'intenzione di Alonso di tornare a gareggiare nel Circus: ''Anche l'età è un fattore determinante. Fernando compirà 40 anni e lotterà con piloti di 20-25 anni. Devo ammettere che Fernando è un talento e sta andando tremendamente bene. È sicuramente positivo per la F1 che ritorni''.

SCELTA CONVINTA Nella sua esperienza a Maranello, Massa ha avuto con Schumacher e Alonso un tipo di rapporto differente: ''Schumacher è stato una specie di insegnante per me e non avevo con lui quella rivalità che avevo con Alonso''. Anche per questo motivo, il brasiliano non ha dubbi su chi dei due sceglierebbe come pilota con cui lavorare: ''Sceglierei Schumacher. È vero che Fernando non aveva la monoposto più veloce, come ha avuto Michael, ma Schumacher ha sette titoli mondiali. Le cifre sono importanti e fanno la differenza''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 22/11/2020
Vedi anche
Logo MotorBox