Logo MotorBox
L'incredibile quantità di punti che la Red Bull può conquistare
F1 2023

Red Bull, dopo Baku si può sognare "quota 1000"


Avatar di Luca Manacorda , il 03/05/23

9 mesi fa - In quattro gare la Red Bull ha fatto quasi percorso netto

In quattro gare la Red Bull ha fatto quasi percorso netto e sta viaggiando a un ritmo di punti impressionante

Il primo weekend ''sprint'' della stagione 2023 ha visto la Red Bull sfiorare il bottino pieno, con 57 punti conquistati su 59 disponibili. Solo Charles Leclerc, che ha preceduto Max Verstappen nella gara Sprint, e George Russell, che ha tolto il giro veloce all'olandese nel finale del gran premio, hanno impedito di ottenere il massimo possibile. Poco male per il team austriaco, già in fuga con 93 punti di vantaggio sull'Aston Martin nel campionato Costruttori dopo appena quattro gare. Un margine così netto che il vero obiettivo stagionale sembra poter essere quello di riscrivere diversi record statistici.

A SUON DI DOPPIETTE Finora la Red Bull ha monopolizzato le prime due posizioni in tutti gran premi disputati ad eccezione del GP Australia, quando Sergio Perez si è dovuto accontentare della quinta posizione dopo essere partito dall'ultima posizione per problemi tecnici avuti in qualifica. E così, rispetto ai 113 dello scorso anno, sono già ben 180 i punti totali conquistati. Con una gara in più rispetto al 2022 e altri tre weekend con l'appuntamento Sprint, la Red Bull può puntare a incrementare il bottino quasi da record della passata stagione.

VEDI ANCHE



VETTE ELEVATISSIME In epoca recente, con l'attuale sistema di punteggio, il massimo raccolto da un singolo team in una stagione è stato di 765 da parte della Mercedes nel 2016, l'anno chiusosi con il titolo conquistato da Nico Rosberg. Nel 2022 la Red Bull, dopo un avvio stentato, è riuscita ad arrampicarsi fino a quota 759. Attualmente ci sono ancora 911 punti in palio, quindi il team austriaco ha la possibilità di polverizzare quel record e addirittura di scavalcare l'impressionante totale di 1000 punti in un anno. Con 19 weekend davanti le incognite sono ancora tantissime, ma ad esenpio questo traguardo sarebbe raggiungibile persino con un fine settimana da incubo da zero punti totali. La speranza, per i rivali ma anche per gli spettatori, è che gli altri team sappiamo recuperare almeno una parte del gap che li separa dalla Red Bull, rubandole più punti di quanto fatto finora.


Pubblicato da Luca Manacorda, 03/05/2023
Tags
Vedi anche