Hamilton snobba le accuse di Marko
F1 2021

Hamilton replica a Marko: "Non ho detto che stavo morendo"


Avatar di Luca Manacorda , il 23/09/21

2 mesi fa - Il campione del mondo ha liquidato i commenti di Marko dopo Monza

Il campione del mondo ha liquidato le illazioni di Marko sulle sue reali condizioni dopo l'incidente di Monza

TEMPO DI REPLICHE La conferenza stampa del giovedì a Sochi è stata l'occasione per Lewis Hamilton per replicare a chi lo ha accusato di aver spettacolarizzato ed esagerato le conseguenze fisiche dell'incidente di Monza, quando è stato colpito sul casco dalla monoposto di Max Verstappen. Tra i suoi più grandi accusatori, ancora una volta, c'è Helmut Marko: il consigliere della Red Bull ha sottolineato la presenza del pilota della Mercedes alle sfilate in programma a New York immediatamente dopo il GP Italia per sminuire l'entità del danno fisico subìto dal britannico.

PARERI SNOBBATI In Russia, Hamilton ha iniziato la sua difesa sminuendo i pareri dei suoi detrattori: ''Non ascolto davvero ciò di cui parlano queste persone. È naturale, quando un'auto ti cade in testa, avere una sorta di disagio. Come ho detto, ho sicuramente sentito qualcosa dopo la gara, e poi ho detto che l'avrei fatta controllare. Ho lavorato con Angela (Cullen, la fisioterapista tuttofare sempre al fianco del sette volte iridato. ndr) subito dopo la gara e durante il volo, e il giorno dopo ho fatto i controlli. Poi ci abbiamo lavorato durante la settimana con l'agopuntura e tutto il resto''.

VEDI ANCHE



F1 GP Italia 2021, Monza: Hamilton (Mercedes) sfiorato dalla posteriore destra della Red Bull di Verstappen F1 GP Italia 2021, Monza: Hamilton (Mercedes) sfiorato dalla posteriore destra della Red Bull di Verstappen

EMOZIONI DA GESTIRE Nell'incidente che ha coinvolto Hamilton e Max Verstappen, si è evidenziato il ruolo fondamentale giocato dall'Halo per proteggere la zona dell'abitacolo del britannico da un contatto ben più pesante con la ruota della Red Bull. Il pilota della Mercedes ha ricordato quei momenti, dopo aver sottolineato di non aver mai descritto in maniera esagerata le sue condizioni: ''Non ho mai detto che stavo morendo. Certo, siamo consapevoli del fatto che in un millisecondo tutto può succedere. E così mi sono sentito grato. Era difficile, è stato intenso. Stavo attraversando molte emozioni diverse, non sempre le ho gestite al meglio''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 23/09/2021
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox