Hamilton si scaglia contro le accuse di brogli Mercedes
F1 2021

Hamilton contro i sospetti sulla regolarità Mercedes: "La peggior affermazione che si possa fare"


Avatar di Luca Manacorda , il 02/12/21

8 mesi fa - Hamilton ha spiegato il suo punto di vista dopo l'episodio in Brasile

Il britannico ha spiegato il suo punto di vista dopo la squalifica in Brasile

DUELLO AVVELENTATO La sfida iridata che coinvolge Mercedes e Red Bull non si limita a quanto avviene in pista, ma si combatte anche nel paddock. Tra i due team non sono mancate le frecciate, le insinuazioni e le richieste di chiarimento presentate alla FIA per cercare di penalizzare l'avversario. Dalle ali flessibili ai motori, ogni parte delle monoposto è finita al centro delle attenzioni. Nelle ultime settimane, il culmine si è toccato nel corso del GP Brasile: ai dubbi della Red Bull sulla regolarità dell'ala posteriore della W12 è seguita la squalifica di Lewis Hamilton dalle qualifiche del venerdì.

F1, GP Brasile 2021: Max Verstappen tocca l'ala posteriore della Mercedes di Lewis Hamilton F1, GP Brasile 2021: Max Verstappen tocca l'ala posteriore della Mercedes di Lewis Hamilton

VEDI ANCHE



LA PEGGIORE ACCUSA Il britannico è tornato su quell'episodio e sulla guerra in corso tra le due scuderie, spiegando di non aver apprezzato le accuse di brogli avanzate dai rivali: ''Abbiamo tutti un ego e questo è ciò che controlla le nostre emozioni, sono gli ego che combattono l'un l'altro - ha dichiarato in un'intervista al Times - C'è difesa, c'è rispetto, ma ho visto qualcuno dire qualcosa sul barare e questa è la peggior affermazione che si possa mai fare''.

LA REAZIONE AI FATTI DEL GP BRASILE Parlando nello specifico di quanto accaduto a Interlagos, Hamilton ha aggiunto: ''Ho chiamato James Allison e Mike Elliott (direttore tecnico e capo aerodinamico della Mercedes, ndr) e ho detto loro: 'Voglio davvero sapere di queste cose' e loro mi hanno portato i dettagli. Abbiamo fatti tutti questi test sull'ala e questo è quanto, non mi piace quando le persone lanciano queste accuse di brogli''. Sulla vicenda della squalifica in Brasile, la Mercedes ha specificato di non aver superato i test della FIA solo in un piccolo punto dell'alettone, mentre l'ala in sé era regolare.


Pubblicato da Luca Manacorda, 02/12/2021
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox