Hamilton racconta la telefonata a Verstappen
F1 2021

Hamilton: "Il rispetto verso Verstappen c'è ancora, ma forse non è ricambiato"


Avatar di Luca Manacorda , il 29/07/21

1 mese fa - Il britannico ha dato la sua versione dei fatti

Il britannico ha dato la sua versione dei fatti su quanto accaduto dopo l'incidente di Silverstone

CHIARIMENTO NON COMPLETO Come ha confermato lo stesso Max Verstappen, la telefonata da parte di Lewis Hamilton dopo l'incidente di Silverstone è puntualmente arrivata. Tra i due rivali rimangono però le diversità di veduta su quanto accaduto nel primo giro del GP Gran Bretagna, tanto che il pilota della Mercedes a Budapest ha parlato apertamente di un rispetto che pare non essere più reciproco. In conferenza stampa, il sette volte iridato ha provato a chiarire tutti i punti più discussi delle ultime due settimane.

LA VERSIONE DI LEWIS Uno degli aspetti su cui Verstappen e la Red Bull hanno più insistito è la scarsa sportività dimostrata dalla Mercedes nei festeggiamenti alla fine della gara di Silverstone, con l'olandese in ospedale per accertamenti medici: ''Come ho detto allora, non ne ero davvero consapevole - ha spiegato Hamilton - Ho visto sullo schermo che era uscito dalla macchina e sembrava a posto, mi è stato detto che stava bene e quindi non sono stato a conoscenza fino a quando non me l'hanno detto i giornalisti che dopo era andato in ospedale. Nessuno di noi ha mai voluto vedere un altro pilota ferito o in pericolo né ha mai voluto metterlo in pericolo, ma siamo completamente concentrati su questo weekend. Ho chiamato Max dopo la gara per controllare che stesse bene e fargli sapere che il mio rispetto c'è ancora, ovviamente forse non è ricambiato, ma va bene così''.

VEDI ANCHE



F1 GP Gran Bretagna 2021, Silverstone: Lewis Hamilton (Mercedes) F1 GP Gran Bretagna 2021, Silverstone: Lewis Hamilton (Mercedes)

I FESTEGGIAMENTI CON I TIFOSI Parlando delle sue emozioni dopo la vittoria in rimonta davanti ai suoi tifosi, Hamilton ha aggiunto: ''Non credo che il nostro comportamento sia stato irrispettoso. Come ho detto, una cosa è sapere e celebrare quello che è successo, un'altra è non sapere e festeggiare. Ovviamente non ne ero a conoscenza. Era il mio Gran Premio di casa e abbiamo lavorato duramente solo Dio sa quanto tempo per ottenere un risultato del genere, è stato un momento indimenticabile per noi vedere il pubblico di casa essere lì per la prima volta da tanto... ovviamente l'anno scorso ci era mancato. Le emozioni erano alle stelle e non era una celebrazione intenzionale, era solo la gioia di vedere così tante persone festeggiare e stare insieme, era un'emozione naturale. Non ho intenzione di nascondere le mie emozioni. È stata una sensazione incredibile vedere così tante persone''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 29/07/2021

Tags
Vedi anche
Logo MotorBox