Guidare una Ferrari F1 al Mugello?Ecco il video onboard
F1 2020

Guidare una Ferrari F1 al Mugello? L'onboard che fa impazzire il web


Avatar di Salvo Sardina , il 25/06/20

1 anno fa - La F1 potrebbe presto annunciare un Gp al Mugello. Scopriamo la pista

La F1 potrebbe presto annunciare un GP al Mugello. Ma com'è davvero girare sui saliscendi della pista toscana? Ce lo spiega James Calado

SAN DONATO? La Formula 1 dovrebbe annunciare nei prossimi giorni la decisione di disputare un Gran Premio – si vocifera da giorni l’ipotesi del back-to-back con Monza, il 13 settembre – al Mugello. Lo storico impianto toscano, di proprietà della Ferrari, è da anni punto fermo del calendario MotoGp e proprio nel 2020 dovrebbe finalmente avere la possibilità di ospitare la massima serie automobilistica. Certo è che chi, in passato, ha guidato una monoposto – negli anni scorsi si tenevano spesso sessioni di test collettivi – si è sempre detto entusiasta del layout del tracciato. Ma com’è, davvero, girare sui saliscendi della pista di Scarperia?

F1 Test Ferrari Mugello 2020: azione ai box della Rossa F1 Test Ferrari Mugello 2020: azione ai box della Rossa

VEDI ANCHE



SAN CALADO! A mostrarci cosa si prova a guidare una Formula 1 alla San Donato è… San (James) Calado. Il pilota ufficiale della Ferrari nel Wec e nelle competizioni GT ha infatti avuto modo di testare una vecchia Ferrari F1 al Mugello all’indomani del test organizzato dal Cavallino con Sebastian Vettel e Charles Leclerc a bordo della SF71H del 2018. Il britannico – che è anche alfiere Jaguar in Formula E – ha portato in pista una vecchia F60 del 2009 rebrandizzata con la livrea della stagione in corso. A risuonare tra le colline toscane è stato quindi il vigoroso e da molti rimpianto V8 di Maranello, montato su una monoposto sicuramente meno performante (e ingombrante) rispetto a quelle dell’attuale generazione.

Vista dall'alto del circuito del Mugello Vista dall'alto del circuito del Mugello

I PARERI Così, dopo aver ascoltato in diretta a RadioBox il parere entusiasta di Felipe Massa, che proprio al Mugello testò per la prima volta nel 2001 una Sauber di Formula 1, e dopo aver letto le opinioni di Mark Webber che ha promosso il tracciato toscano sollevando dubbi sull’incognita “muscoli del collo” per i piloti, arriva un’interessante prova video on-board pubblicata proprio dallo stesso Calado su Twitter. Che ci racconta meglio di ogni possibile parola quanto la pista sia tecnica ed emozionante. Ma anche quanto la carreggiata sia stretta e potenzialmente ostacolo per i sorpassi. Voi che ne dite?


Pubblicato da Salvo Sardina, 25/06/2020

Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox