Autore:
Simone Valtieri

21 GRAN PREMI I vertici della FIA unitamente al World Motorsport Council, riuniti a San Pietroburgo per l'ultima assemblea annuale del 2018, hanno approvato il calendario della Formula 1 2019, 21 tappe in quattro continenti, annunciando poi alcune modifiche al regolamento tecnico e sportivo. 

REGOLAMENTO SPORTIVO Per quanto concerne la componente sportiva del regolamento sono state prese quattro decisioni. In primis i sistemi che gestiscono il carburante dovranno essere analoghi nei weekend di gara e nei test. Dopodiché si prenderanno provvedimenti circa l'assegnazione delle sanzioni, rendendo più chiaro e automatico il riordino della griglia di partenza in caso di penalità multiple. Si è deciso anche di imporre alle vetture il regime di bandiera gialla fino al passaggio sulla control line, dopo l'ingresso della pitlane. Infine sono stati banditi tutti i limiti di utilizzo del simulatore CFD, al fine di permettere uno sviluppo più efficace delle monoposto 2021, le prime della prossima rivoluzione tecnica prevista in Formula 1.

REGOLAMENTO TECNICO Per quanto riguarda invece il regolamento tecnico 2019, due sono le novità. Intanto è stato modificato l'articolo 4 in cui è indicato il peso minimo delle vetture, che passerà dagli attuali 740 kg a 743 kg. Sono state inoltre introdotte alcune nuove specifiche riguardo all'ala anteriore, che nel 2019 sarà di nuova concezione su tutte le monoposto.

IL CALENDARIO UFFICIALE DEL CAMPIONATO MONDIALE DI FORMULA 1 2019

Data
Gran Premio Circuito
17 marzo Australia Melbourne
31 marzo Bahrain Sakhir
14 aprile Cina Shanghai
28 aprile Azerbaijan Baku
12 maggio Spagna Barcellona
26 maggio Monaco Monte Carlo
9 giugno Canada Montreal
23 giugno Francia Le Castellet
30 giugno Austria Spielberg
14 luglio Gran Bretagna Silverstone
28 luglio Germania Hockenheim
4 agosto Ungheria Budapest
1 settembre Belgio Spa-Francorchamps
8 settembre Italia Monza
22 settembre Singapore Singapore
29 settembre Russia Sochi
13 ottobre Giappone Suzuka
27 ottobre Messico Mexico City
3 novembre Stati Uniti Austin
17 novembre Brasile San Paolo
1 dicembre Abu Dhabi Yas Marina

TAGS: formula 1 2019 f1 2019 Calendario F1 2019 World Motorsport Council Regole F1 2019