Autore:
Simone Valtieri

FORMULA FUTURO "Chance of overtake", o "Overtake probability", così apparirà scritto sul vostro televisore in alto a destra durante i GP della prossima stagione, quando due piloti saranno impegnati in un duello. Il tutto seguito da una percentale che mostrerà le possibilità di attacco a destra o a sinistra del pilota che tenterà il sorpasso. A mostrare il funzionamento della più gustosa tra le novità grafiche preparate per il mondiale 2019 dal team di Amazon Web Services, è stato Ross Brawn, direttore tecnico della Formula 1.

INTELLIGENZA ARTIFICIALE Nel corso dell'ormai tradizionale appuntamento con "re:Invent", meeting annuale di Amazon giunto alla settima edizione a Las Vegas (2-6 dicembre), Brawn ha spiegato il funzionamento della novità targata Liberty Media. "Grazie alla tecnologia di apprendimento automatico sviluppata da un'intelligenza artificiale, che rielaborerà in tempo reale i dati relativi al Gran Premio in corso e a quelli del passato, il grafico riuscirà a mostrare di volta in volta cosa potrebbe accadere in una data occasione, a seconda dai risultati che emergeranno dai calcoli." 

GOMME IN REAL TIME Quella sui sorpassi non sarà l'unica novità grafica. "Saremo in grado di mostrare come funzionano le gomme su ogni auto e aiutare gli appassionati a capire se un determinato pilota è in difficoltà o in grado di gestire la situazione" - ha aggiunto Brawn - "Sono dati che i team hanno sempre avuto ma che metteremo ora a disposizione dei fan per mostrare loro in ogni momento cosa stia succedendo."

PIT STOP SENZA PIÙ SEGRETI E neanche le strategie avranno più segreti, visto che la nuova grafica cercherà di spiegare anche cosa accade quando una monoposto si ferma ai box per sostituire le gomme anticipando, o posticipando la sua sosta rispetto a un concorrente diretto. Tutte queste novità non saranno fine a sé stesse, visto che con il loro ripetuto utilizzo si potrà avere una percezione migliore di quello che avviene in pista, e si potrà utilizzare i dati raccolti per evidenziare eventuali aspetti migliorabili e tentare di aumentare ancora lo spettacolo.


TAGS: ross brawn formula 1 2019 f1 2019 Nuove Grafiche F1 Amazon Web Services AWS Formula 1 AWS