Pubblicato il 16/10/20

OPMEER CHE PARTENZA! Riparte la F1 Esport Pro Series e Jarno Opmeer si presenta subito come l'uomo da battere. L'olandese della Alfa Romeo è stato il gran protagonista delle prime tre gare disputate tra mercoledì e giovedì, ottenendo due vittorie e un podio negli appuntamenti disputati sui circuiti di Sakhir, Hanoi e Shanghai. Opmeer ha vinto la prima gara in Bahrain e la terza in Cina ed è ovviamente leader della classifica generale, con 24 punti di margine su Marcel Kiefer.

UN LAMPO FERRARI Nell'inedito circuito del Vietnam, invece, a trionfare è stato il campione uscente David Tonizza. Per il team Ferrari si è trattata dell'unica gioia in mezzo a grandi delusioni: Tonizza è arrivato infatti ventesimo nella gara di apertura e in fondo alla classifica, insieme al nuovo compagno di squadra Enzo Bonito - anche lui a punti in Vietnam - anche in Cina. In questo caso entrambi i piloti del team di Maranello hanno accusato problemi tecnici, con una doppia sconnessione nelle prime fasi di gara. Insomma, questo 2020 non sembra sorridere al Cavallino Rampante neppure nelle competizioni virtuali.

GRANDE EQUILIBRIO I primi appuntamenti della stagione 2020 hanno confermato un grande equilibrio tra tutti i protagonisti, con distacchi nell'ordine dei millesimi in qualifica. La F1 Esport Pro Series tornerà in azione il 4-5 novembre, con le gare sui circuiti di Zandvoort (Olanda), Red Bull Ring (Austria) e Montreal (Canada).


TAGS: F1 Esport Series 2020