Pubblicato il 27/06/21

UNA STORIA INFINITA Dopo il recente prolungamento di contratto che l'Alpine ha offerto a Esteban Ocon, con scadenza al termine della stagione 2024, Fernando Alonso non vuole essere da meno. Lo spagnolo, che tra un mese spegnerà 40 candeline, ha chiarito di voler proseguire a lungo l'attuale esperienza con la scuderia francese di base a Enstone, quasi una famiglia per lui considerando che è la stessa con cui ha vissuto i primi successi in carriera quando ancora si chiamava Renault ed era guidata da Flavio Briatore.

AL FIANCO DI OCON In Austria, Alonso ha spiegato i suoi piani futuri in un'intervista al quotidiano spagnolo AS, iniziata con una domanda su cosa pensa di fare nel 2024, ultimo anno di contratto di Ocon: ''Sarò qui, di sicuro, come suo compagno di squadra''. Il due volte iridato ha poi chiarito i motivi del suo rientro in F1 già quest'anno, in una stagione in teoria transitoria prima del debutto dei nuovi regolamenti: ''Il mio ritorno è sempre andato di pari passo con le nuove regole. Avrei potuto tornare nel 2022, ma ho anticipato al 2021 per usarlo come preparazione. È per fare in modo che tutte le piccole imprecisioni che vedete ora vengano eliminate''. Dopo un comprensibile periodo in cui la ruggine si è fatta sentire, Alonso sta gradualmente aumentando il livello delle sue prestazioni, vincendo gli ultimi scontri diretti con Ocon e finendo regolarmente nella top10.

F1 GP Azerbaijan 2021, Baku: Fernando Alonso (Alpine F1 Team)

IL RUOLO DELLA FAMIGLIA ALPINE Lo spagnolo sembra aver ritrovato l'entusiasmo di correre in F1 dopo la deludente esperienza avuta con la McLaren. Anche l'impossibilità di lottare attualmente per la vittoria non lo demoralizza: ''Ogni volta che abbasso la visiera, penso che potrebbe essere la domenica in cui potrei vincere. Anche adesso, sapendo che è impossibile, ho ancora quella mentalità''. Come detto, un ruolo fondamentale in tutto ciò è giocato dall'Alpine: ''La Mercedes è favorita per il prossimo anno, ma hanno Hamilton e Russell come progetto futuro. La Red Bull, invece, ruota intorno a Verstappen. Ogni volta che ti imbarchi in una nuova avventura, devi vedere quali sono le possibilità. Conoscere l'Alpine e sentirsi una famiglia è stato ciò che mi ha attratto di più''.


TAGS: alonso alpine f1 2024