ULTIMO SALUTO Nella chiesa gotica di Santo Stefano a Vienna, il Duomo della capitale austriaca, si sono svolti stamattina i funerali di uno dei più grandi piloti di ogni tempo: Niki Lauda. Scomparso lo scorso 20 maggio all'età di 70 anni per i postumi di un trapianto ai polmoni dal quale non si era mai del tutto ripreso, la leggenda di Ferrari, McLaren e - ultimamente - Mercedes, nel ruolo di presidente non esecutivo, è stato circondato dal calore della sua nazione, dei suoi fan e di tutto il mondo della Formula 1.

PILOTA PER SEMPRE Il feretro è stato portato alle otto del mattino all'interno del Duomo, alla presenza dei suoi famigliari per una prima messa in requiem ristretta a sole 300 persone selezionate, i familiari e i suoi più cari amici tra cui Lewis Hamilton, visibilmente commosso. Santo Stefano ha poi aperto le porte alla gente in modo da offrire loro l'opportunità di salutare per l'ultima volta un campione così amato e importante per tutta l'Austria e non solo. Il suo celebre casco rosso con la scritta del suo nome in lettere bianche è stato poggiato sulla bara, all'interno della quale Niki riposa vestito nella sua tuta da pilota.

 


TAGS: formula 1 lauda lewis hamilton niki lauda Funerali Lauda