Pubblicato il 04/09/20

L’IMITAZIONE Si dice spesso che non si è davvero famosi finché non c’è qualche comico che decide di fare la tua imitazione. A Mattia Binotto, team principal e condottiero Ferrari in una delle stagioni più deludenti della storia recente del Cavallino, in quest’ottica è andata decisamente bene. A imitare l’ingegnere italo-svizzero non è stato un semplice comico ma addirittura uno dei re della risata tricolore, Maurizio Crozza.

F1 GP Stati Uniti 2019, Austin: Mattia Binotto, team principal della Ferrari

ALTRI PERSONAGGI Da sempre particolarmente attento alle vicende motoristiche, il comico genovese aveva in passato già reso (ancora più) celebri alcune figure legate al mondo automotive: impossibile dimenticare, ad esempio, le imitazioni degli ex presidenti Ferrari, Sergio Marchionne e Luca Cordero di Montezemolo, o quella del vulcanico Flavio Briatore che proprio in Formula 1 ha messo le basi del proprio successo imprenditoriale.

IL TEAM PRINCIPAL Oggi tocca invece proprio a Mattia Binotto, raffigurato con la caratteristica acconciatura e con gli ormai celebri occhialini tondi. Il team principal secondo Crozza ha anche le scritte “Vai piano” e “Pensa a me” sulla giacchetta ovviamente rossa, con tanto di Cavallino (ma molto poco rampante) in un improbabile nuovo logo Ferrari sul petto. L’imitazione di Binotto lancia la nuova edizione di “Fratelli di Crozza”, in onda live su Nove alle 21.25 di venerdì 18 settembre.


TAGS: ferrari formula 1 f1 scuderia ferrari mattia binotto Maurizio Crozza Fratelli di Crozza