F1 a Londra? Toto Wolff rilancia l'idea di Ecclestone
Formula 1

F1, Toto Wolff rilancia l'idea di un Gran Premio a Londra


Avatar di Salvo Sardina , il 14/05/21

4 mesi fa - Il team principal della Mercedes sogna di vedere Hamilton acclamato nella capitale inglese

Il team principal Mercedes sogna di vedere Hamilton acclamato nella capitale britannica: ma è davvero percorribile la (vecchia) idea di Bernie Ecclestone di un Gp londinese?

RITORNO DI FIAMMA Quello di una gara di Formula 1 tra le strade di Londra è un tema che negli ultimi anni il circus ha affrontato quasi a cadenza regolare. Il primo a spingere forte per un appuntamento iridato nella capitale britannica era stato l’ex Supremo, Bernie Ecclestone, poi costretto ad arrendersi dinanzi alle difficoltà logistiche e burocratiche connesse con l’organizzazione di un Gp di F1 in una metropoli del genere. Adesso, a rilanciare l’idea è nientemeno che il boss della Mercedes, Toto Wolff.

F1 GP Gran Bretagna 2020, Silverstone: Atmosfera dal circuito F1 GP Gran Bretagna 2020, Silverstone: Atmosfera dal circuito

ALTERNATIVA A SILVERSTONE? Certo, alle difficoltà organizzative, si aggiungerebbe anche il rischio di un conflitto con la vicina tappa di Silverstone, che ospita l’appuntamento del Gran Premio di Gran Bretagna che nella passata stagione ha festeggiato la storia della F1 con il Gp del 70° Anniversario. Intervistato dall’Evening Standard, Wolff ha però chiarito che la gara a Londra dovrebbe aggiungersi e non sostituirsi all’imperdibile tappa di Silverstone, un po’ com’è accaduto tra Monza e Imola e Mugello nel 2020.

VEDI ANCHE



F1, GP Turchia 2020: Lewis Hamilton e Toto Wolff (Mercedes) F1, GP Turchia 2020: Lewis Hamilton e Toto Wolff (Mercedes)

PARLA TOTOMi piacerebbe molto – spiega il team principal della Mercedes – che il Gran Premio a Silverstone restasse, perché è quello che i tifosi amano ed è una delle gare tradizionali del calendario della Formula 1. Però, credo che correre a Londra sarebbe fantastico e spero che il sindaco e il primo ministro Boris Johnson leggano queste parole e ci pensino seriamente. Abbiamo i motori ibridi più efficienti al mondo e la superstar della F1 è un ragazzo britannico quindi correre a Londra sarebbe il modo perfetto per mostrare a tutti la nostra tecnologia e la nostra capacità di innovare. Facciamolo!”.

Sebastian Vettel impegnato nel London Fan Festival 2016 con la Ferrari Sebastian Vettel impegnato nel London Fan Festival 2016 con la Ferrari

IL CIRCUITO Certo, al di là del primo scoglio, che è di natura politica, poi ci sarebbe la necessità di trovare una location adatta. Dal canto suo, la categoria ha già dimostrato di essere in grado di organizzare dei Gran Premi in grandi metropoli o su stradine utilizzate normalmente dal traffico cittadino, con le tappe di Melbourne, Monte Carlo, Baku, Sochi, Singapore, Jeddah e, dal 2022, Miami, organizzate su tracciati temporanei. Anche per Londra, poi, non sarebbe una novità assoluta: nel 2017, la City aveva ospitato il fan festival con una serie di esibizioni di F1 moderne e d’epoca, mentre nel 2021 (dopo il rinvio a causa Covid) la capitale inglese ospiterà il doppio ePrix di Formula E nella suggestiva cornice dell’ExCeL London, con una pista che si snoderà in parte all’interno di un’arena al coperto. Difficile che l’idea possa estendersi agli standard richiesti dalla Formula 1, ma si tratta comunque di un innegabile segnale d’apertura della città al mondo dei motori. Se son rose…


Pubblicato da Salvo Sardina, 14/05/2021

Vedi anche
Logo MotorBox