Autore:
Antonio Albertini

DOPPIA ESCLUSIONE La FIA ha accolto il reclamo presentato dalla Racing Point contro la Renault al termine del GP Giappone e subito ribattezzato Brake Gate. Daniel Ricciardo e Nico Hulkenberg sono stati esclusi dall'ordine d'arrivo della gara di Suzuka, dopo che la Federazione ha riscontrato un'irregolarità relativa all'impianto frenante delle due RS19. I due avevano chiuso rispettivamente al sesto e al decimo posto.

F1 2019: Nico Hulkenberg e Daniel Ricciardo (Renault)

AIUTO IRREGOLARE Sulle due vetture è stato riscontrato un sistema automatizzato e preimpostato di bilanciamento dei freni, collegato al GPS. In questo modo, i due piloti hanno ricevuto un aiuto irregolare, non dovendosi occupare autonomamente delle regolazioni della frenata come gli altri 18 concorrenti.

F1 GP Singapore 2019, Marina Bay: Lance Stroll (SportPesa Racing Point), Daniel Ricciardo (Renault)

CLASSIFICHE RIVOLUZIONATE Come conseguenza della squalifica, la Renault perde nove punti nella Classifica Costruttori, allontanandosi dal quarto posto occupato dalla McLaren. A beneficiare della squalifica di Ricciardo e Hulkenberg sono diversi piloti. Charles Leclerc recupera il sesto posto perso a causa dei 15 secondi di penalità ricevuto dopo lo scontro con Max Verstappen nel primo giro, mentre Pierre Gasly e Sergio Perez salgono al settimo e ottavo posto. Entrano in zona punti Lance Stroll e Daniil Kvyat.


TAGS: renault formula 1 fia nico hulkenberg daniel ricciardo f1 2019 Racing Point JapaneseGP 2019 GP Giappone 2019 F1 GP Giappone 2019