F1, cambio sulla...panchina Aston Martin: salta il team principal
F1 2022

F1, cambio al vertice di casa Aston Martin: salta il team principal Szafnauer


Avatar di Salvo Sardina , il 05/01/22

7 mesi fa - Il manager lascia con effetto immediato il muretto del team inglese

Il manager americano lascia con effetto immediato il muretto del team inglese: ma non è un fulmine a ciel sereno, vista la delusione del patron Stroll per le prestazioni nel Mondiale 2021

Porte girevoli in casa Aston Martin. La sfortunata stagione F1 2021, chiusa al settimo posto della classifica Costruttori – nel 2020 la scuderia, che si chiamava ancora Racing Point ma condivideva con l’attuale struttura organigramma, sede operativa, proprietà e progetto tecnico, aveva terminato il Mondiale come terza forza in pista dietro Mercedes e Red Bull – non è passata inosservata. Al punto da spingere i vertici dell’azienda guidata da Lawrence Stroll a dare un segnale di rottura con il recente passato. A cadere è stata la testa del team principal Otmar Szafnauer, manager statunitense di origini rumene che ricopriva anche il ruolo di CEO di Aston Martin Racing F1, e che era tra i dirigenti della squadra con sede a Silverstone ormai da 12 anni (quando il team si chiamava ancora Force India).

F1 GP Turchia 2021, Istanbul: Sebastian Vettel (Aston Martin Racing) F1 GP Turchia 2021, Istanbul: Sebastian Vettel (Aston Martin Racing)

SZAFNAUER LASCIA A confermare la notizia è una breve nota diramata da Aston: “Otmar ha lasciato l’azienda e il suo ruolo all’interno della scuderia Aston Martin F1 sarà gestito dalla leadership del team fino a che non sarà ingaggiato un sostituto. Vogliamo ringraziarlo per i servizi svolti nel corso degli ultimi 12 anni e augurargli il meglio per il futuro e per le nuove sfide che senza dubbio sceglierà di accettare. Fortunatamente, siamo guidati da un gruppo di forti individualità e siamo quindi in grado di poterci prendere un po’ di tempo per vagliare le opzioni disponibili prima di annunciare la nuova struttura. Per questo, resteremo concentrati sulla preparazione di una macchina più competitiva possibile in vista dell’avvio della stagione 2022 di Formula 1”.

VEDI ANCHE


F1, l'ex team principal e CEO di Aston Martin Racing F1, Otmar Szafnauer F1, l'ex team principal e CEO di Aston Martin Racing F1, Otmar Szafnauer

LE VOCI ALPINE L’addio al team di Silverstone non è un fulmine a ciel sereno, visto che nei mesi scorsi Szafnauer era spesso sembrato sulla graticola a causa delle prestazioni deludenti delle monoposto guidate in pista da Lance Stroll e Sebastian Vettel. Nel novembre 2021, inoltre, non erano piaciute le voci su un possibile interessamento da parte dell’Alpine-Renault, scuderia in cui la posizione di Davide Brivio resta comunque un punto interrogativo in vista della nuova stagione. Nei mesi scorsi, Aston Martin era stata invece al centro di una importante campagna acquisti di tecnici e ingegneri (provenienti principalmente da Red Bull, mentre sarebbe invece fallito l’assalto a Adrian Newey) per potenziare l’organigramma in ottica 2022.


Pubblicato da Salvo Sardina, 05/01/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox