Autore:
Valerio Colombo

ACUTO RUSSELL La due giorni di test a Budapest che ha seguito il Gran Premio d'Ungheria si è chiusa quest'oggi sul tracciato dell'Hungaroring, dove titolari e collaudatori dei dieci team di Formula 1 si sono alternati in pista per provare novità aerodinamiche e meccaniche sulle rispettive monoposto, anche in chiave 2019. Il più veloce di giornata è stato il giovanissimo George Russell che ha sfruttato le potenzialità della Mercedes iridata e le gomme Hypersoft per limare il primato non ufficiale della pista stabilito ieri da Antonio Giovinazzi.

CHE TEMPI I PRIMI DUE! Russell ha chiuso il suo miglior giro di giornata in 1'15"575, poco meno di un decimo meglio di quanto ottenuto martedì da Giovinazzi con la Ferrari. E proprio sulla monoposto rossa ha chiuso in seconda posizione di giornata Kimi Raikkonen, che ha siglato un buon 1'15"649 con gomme Hypersoft nel finale, ma che era già in possesso di un notevolissimo 1'15"805 timbrato con gomma Soft, ovvero con una mescola di tre step di performance inferiore a quella montata dal giovane britannico della Mercedes.Terzo un altro britannico, Jake Dennis, con la Red Bull, che ha chiuso anch'esso con Hypersoft in 1'17"012. Quarto il protagonista di ieri Antonio Giovinazzi, anche oggi sugli scudi visto l'1'17"558 ottenuto con la Sauber, sei decimi meglio del tempo realizzato ieri nelle stesse condizioni da Marcus Ericsson.

BUONE VACANZE! Il resto della top ten è completata dal russo Nikita Mazepin con la Force India, che ha preceduto il polacco Robert Kubica con la Williams, il britannico Lando Norris (McLaren), l'altro russo Artem Markelov (Renault), l'indonesiano Sean Gelael (Toro Rosso) e i due piloti - sempre della Toro Rosso  che hanno provato nel mescole Pirelli 2019, ovvero Pierre Gasly e Brendon Hartley. Ora il circus chiude i battenti per qualche settimana per il meritato riposo, dopo aver disputato 5 gran premi più due giorni di test nell'arco di poco più di sei settimane. L'appuntamento in pista è per Spa Francorchamps, 24-26 agosto, dove ripartirà la caccia all'iride, conteso tra Lewis Hamilton e Sebastian Vettel, separati in classifica da 24 punti.

RISULTATI TEST BUDAPEST, SECONDA GIORNATA

Pos Pilota Team Tempo Gap Giri Gomma
1 George Russell Mercedes 1:15.575   116 Hypersoft
2 Kimi Räikkönen Ferrari 1:15.649 +0.074 131 Hypersoft
3 Jake Dennis Red Bull-Tag Heuer 1:17.012 +1.437 131 Hypersoft
4 Antonio Giovinazzi Sauber-Ferrari 1:17.558 +1.983 120 Hypersoft
5 Nikita Mazepin Force India-Mercedes 1:17.748 +2.173 51 Hypersoft
6 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:18.451 +2.876 103 Ultrasoft
7 Lando Norris McLaren-Renault 1:18.472 +2.897 73 Soft
8 Artem Markelov Renault 1:18.496 +2.921 108 Hypersoft
9 Sean Gelael Toro Rosso-Honda 1:19.046 +3.471 122 Hypersoft
10 Pierre Gasly Toro Rosso-Honda 1:19.790 +4.215 75 Pirelli 2019
11 Brendon Hartley Toro Rosso-Honda 1:20.221 +4.646 67 Pirelli 2019

TAGS: ferrari kimi raikkonen antonio giovinazzi f1 2018 test formula 1 Test Hungaroring F1 Test Budatest