F1 2018, Mercedes: Lauda torna ad Abu Dhabi. Intanto in Ferrari...
F1 2018

Mercedes: Lauda torna ad Abu Dhabi. Intanto in Ferrari...


Avatar Redazionale , il 08/11/18

2 anni fa - Bernie Ecclestone ha parlato del miglioramento di salute di Niki Lauda

Bernie Ecclestone ha svelato il rientro di Niki Lauda. Intanto indiscrezioni dalla Germania parlano dell'arrivo di un nuovo uomo in Ferrari

NIKI STA TORNANDO A Interlagos si sta per aprire il weekend del Gran Premio del Brasile, dove domani inizieranno a rombare i motori delle auto impegnate nel penultimo appuntamento del Mondiale 2018. Non ci sarà ancora al muretto box, a coadiuvare il lavoro di Toto Wolff, Niki Lauda, alle prese con gravi problemi di salute negli ultimi mesi. La situazione del manager austriaco sarebbe però in netto miglioramento, e un suo ritorno nel paddock è previsto per l'ultima gara dell'anno, ad Abu Dhabi, nel weekend del 24 novembre prossimo.

ECCLESTONE OTTIMISTA A diffondere l'indiscrezione è stato Bernie Ecclestone, ex boss della Formula 1 e grande amico dell'ex pilota austriaco, oggi presidente non esecutivo della Mercedes. "Le sue condizioni stanno migliorando" - ha spiegato il businessman britannico al quotidiano svizzero Blick - "Mi ha detto che si sente bene e che ha solo bisogno di prendere un sacco di pillole. Il suo piano è quello di tornare ad Abu Dhabi, è incredibile ciò che Niki ha dovuto affrontare."

VEDI ANCHE



UN "LAUDA" IN FERRARI? Intanto in Ferrari il presidente John Elkann starebbe cercando una figura analoga a quella che Niki Lauda rappresenta per la Mercedes o Helmuth Marko per la Red Bull, un uomo d'esperienza in grado di consigliare e coadiuvare le due menti del team, che a Maranello sono rappresentate dal team manager Maurizio Arrivabene e dal direttore tecnico Mattia Binotto. In casa tedesca Niki svolge questo lavoro di intermediazione tra Toto Wolff e James Allison, mentre in Red Bull, Marko è il ponte che lega Christian Horner e Adrian Newey. Questo ruolo in Ferrari manca, e secondo il quotidiano tedesco AutoBild, il neo presidente Elkann starebbe pensando di istituirlo.

WATCHDOG "John Elkann starebbe pensando di inserire questa terza figura al muretto di Maranello, un ruolo a metà tra il consulente e il guardiano, che abbia un occhio sulle finanze e uno sui rapporti con i vertici Liberty Media e FIA" - si legge sul quotidiano tedesco. La figura sarebbe necessaria per placare i conflitti che sarebbero emersi nell'ultima parte di stagione tra Arrivabene e Binotto, dopo la scomparsa del presidente Marchionne. Si è vociferato anche di un presunto aut aut del direttore tecnico, al quale sarebbero interessati Mercedes e Renault, ma lo stesso Arrivabene ha bollato queste notizie come "fake news". Non resta che aspettare aggiornamenti in merito.


Pubblicato da Simone Valtieri, 08/11/2018
Vedi anche
Logo MotorBox