Autore:
Simone Valtieri

L'INCREDIBILE HULK Domenica si è chiuso ad Abu Dhabi il campionato mondiale di Formula 1 2018. La classifica finale ha assegnato a Lewis Hamilton il titolo iridato, ed è stata monopolizzata dai piloti delle tre scuderie leader - Mercedes Ferrari e Red Bull - che hanno lasciato alla concorrenza un solo podio su 63 disponibili, quello conquistato da Sergio Perez a Baku. Il settimo in classifica generale, cioè il migliore degli altri, è stato Nico Hulkenberg con 69 punti, davanti allo stesso Perez con 62 e a Kevin Magnussen nel 56. 

CAMPIONATO EQUILIBRATO Se andiamo a togliere i 6 top driver (Hamilton, Vettel, Raikkonen, Verstappen, Bottas e Ricciardo) dalla classifica e riassegnamo i punti di ogni GP, scopriamo che cambiano diverse cose ma non il vincitore, che resta Nico Hulkenberg, capace di raccogliere 243 punti virtuali, 8 in più del suo compagno di team in Renault Carlos Sainz e 14 in più del pilota Force India, Sergio Perez. Questo in virtù di ben sei successi virtuali (le volte in cui Hulk si è messo dietro tutto il resto della griglia) in Cina, Canada, Gran Bretagna, Germania, USA e Messico, contro il solo successo di Sainz ad Abu Dhabi e i tre di  Perez in Azerbaijan, Belgio e Giappone. 

TANTE VITTORIE VIRTUALI Alle spalle dei tre più bravi del "resto della griglia" si prende la quarta piazza Kevin Magnussen, con le "vittorie" in Spagna e Francia e 203 punti, mentre a 198 c'è Esteban Ocon, meglio di tutti gli altri a Monte Carlo e Monza. Sesto Charles Leclerc, che è stato il pilota migliore delle ultime tre gare, con due affermazioni anch'esso in Russia e Brasile. Settimo Fernando Alonso, che nonostante la McLaren si è aggiudicato virtualmente le gare di Australia e Singapore, e persino l'ottavo e il nono, Romain Grosjean e Pierre Gasly, hanno riportato "successi", il primo con la sua Haas in Austria, il secondo con la Toro Rosso in Bahrain e Ungheria. Insomma, un mondiale senza padroni e che non ha avuto niente da invidiare a quello tra i top team.

    AUS BRN CIN AZE SPA MON CAN FRA AUT GBR GER UNG BEL ITA SIN RUS JPN USA MEX BRA ABU PT
1 Hülkenberg 18 15 25     15 25 15   25 25 6   4 12 8   25 25     243
2 Sainz Jr. 12 4 15 18 18 12 18 18 2   4 12 6 15 18   12 18   8 25 235
3 Pérez 10   8 25 12 8 4   12 10 15 2 25 18 1 12 25 15   12 15 229
4 Magnussen   18 12 1 25 6 6 25 18 12 6 18 12     18     1 15 10 203
5 Ocon 8 6 10     25 15   15 18 12 4 18 25   15 15   8 4   198
6 Leclerc 6 2   15 10   12 12 8         8 15 25     18 25 18 174
7 Alonso 25 12 18 12 15     1 10 15   15     25 4 4       8 164
8 Grosjean   1       2 8 10 25   18 10 15   2 10 18     18 12 149
9 Gasly   25   2   18 10   4 4 1 25 10 2 6   10 6 10 6   139
10 Ericsson   8 1 4 4 10 2 6 6   10 1 8 1 10 6 8 10 12     107
11 Vandoorne 15 10 6 8   4 1 8   8 2     6 8 1 2 8 15 2 2 106
12 Hartley 2     6 6     4     8 8 1       6 12 2 10 6 71
13 Stroll 4   4 10 8         6     2 12 4 2   2 6   4 64
14 Sirotkin     2   2 1   2 1 2     4 10     1 4 4 1 1 35

RENAULT OVER THE TOP Tra le scuderie non poteva che prevalere la Renault, visto che Hulkenberg e Sainz si sono presi i primi due posti della classifica per i piloti. Dietro alla casa francese si è piazzata la Force India, non troppo distante, capace di fare doppietta sulle piste veloci di Belgio e Italia. Terza, con qualche spreco soprattutto nella parte iniziale della stagione, la Haas, quarta la Sauber che grazie a Leclerc ha superato anche la McLaren. Sesta la Toro Rosso mentre fanalino di coda, ben staccata, la Williams.

    AUS BRN CIN AZE SPA MON CAN FRA AUT GBR GER UNG BEL ITA SIN RUS JPN USA MEX BRA ABU PT
1 Renault 30 19 40 18 18 27 43 33 2 25 29 18 6 19 30 8 12 43 25 8 25 478
2 Force India 18 6 18 25 12 33 19   27 28 27 6 43 43 1 27 40 15 8 16 15 427
3 Haas   19 12 1 25 8 14 35 43 12 24 28 27   2 28 18   1 33 22 352
4 Sauber 6 10 1 19 14 10 14 18 14   10 1 8 9 25 31 8 10 30 25 18 281
5 McLaren 40 22 24 20 15 4 1 9 10 23 2 15   6 33 5 6 8 15 2 10 270
6 Toro Rosso 2 25   8 6 18 10 4 4 4 9 33 11 2 6   16 18 12 16 6 210
7 Williams 4   6 10 10 1   2 1 8     6 22 4 2 1 6 10 1 5 99

TAGS: nico hulkenberg f1 2018 Campionato mondiale F1 2018 Classifica Formula 1 2018 Campionato degli altri F1