L'ammissione di Wolff sui tempi Mercedes nei test in Bahrain
F1 2021

Wolff e l'ammissione sulla "piccola diva" W12


Avatar di Luca Manacorda , il 23/03/21

8 mesi fa - Il boss della Mercedes ha spiegato i problemi incontrati in Bahrain

Toto Wolff ha spiegato i problemi incontrati nei test in Bahrain e ammesso che la W12 girava con alto carico di benzina

IL GRANDE QUESITO Da quando sono andati in scena i test invernali in Bahrain non sentiamo parlare d'altro se non di quale sia il reale stato di forma della Mercedes, apparsa meno brillante del solito nella tre giorni sul circuito di Sakhir. Tempi non entusiasmanti nella prestazione assoluta, problemi tecnici, difficoltà dei piloti nel trovare il feeling con la W12 hanno riacceso le speranze di vedere un campionato finalmente combattuto, specialmente grazie a una Red Bull apparsa invece in gran condizione.

LA CONVINZIONE RED BULL Proprio dal team austriaco arriva una certa diffidenza nei confronti della Mercedes, la quale anche in questo inverno si sarebbe limitata a girare con grosso carico di benzina, nascondendo il potenziale della monoposto. La pensa così ad esempio Helmut Marko: ''Il fatto che non si siano allineati con gli altri in temini di carico di carburante dimostra che devono avere molta fiducia. Partiamo dal presupposto che abbiano ancora molto da fare: se hanno girato con la quantità di carburante che presumiamo, allora sono alla pari con noi''.

VEDI ANCHE



Test F1 2021: Lewis Hamilton (Mercedes) precede la Red Bull Test F1 2021: Lewis Hamilton (Mercedes) precede la Red Bull

L'AMMISSIONE DI TOTO Detto che avere una Red Bull allo stesso livello della Mercedes sarebbe già un gran risultato per l'interesse nella lotta per il titolo, da Toto Wolff è arrivata una prima conferma alle supposizioni degli avversari: ''Ci siamo comportati molto bene negli ultimi anni, quindi ora tutti dicono che stiamo nascondendo la velocità dell'auto - ha dichiarato all'emittente austriaca ORF - Credo che il nostro team abbia lavorato con molto carburante, ma la macchina era ancora difficile da controllare e instabile, soprattutto con vento laterale. A quanto pare è una piccola diva, come la nostra vettura di due anni fa. Non abbiamo ancora capito il suo comportamento e, a complicare le cose, il test è durato solo pochi giorni''.

PICCOLI PROBLEMI Se due inverni fa la W10 a cui fa riferimento Wolff venne completamente rivista tra i test invernali e il debutto nel GP Australia, quest'anno anche la W12 potrebbe aver bisogno di qualche ritocco prima di raggiungere la perfetta condizione, ma la base di partenza rimane ottima. Wolff ha aggiunto: ''Abbiamo alcuni piccoli problemi che vorremmo risolvere, quindi siamo preparati un po' peggio per la stagione rispetto agli anni precedenti. I test non sono andati come immaginavamo e la prima gara non sarà sicuramente facile, ma questo non significa che non possiamo essere migliori di come siamo stati per le gare che seguiranno il GP Bahrain''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 23/03/2021
Vedi anche
Logo MotorBox