Pubblicato il 18/12/2019 ore 12:15

I NUMERI NON MENTONO I dati di vendita dei modelli Tesla, qualunque essi siano, sono sempre circondati da un alone di curiosità, dubbi e sorprese. Il motivo è principalmente uno: Tesla non dichiara il numero degli esemplari immatricolati. Quindi, appena arrivano notizie dai vari mercati, attraverso canali differenti rispetto a quelli ufficiali, l’attenzione si alza a livelli di guardia. La berlina elettrica americana è stata per molti mesi fra le più vendute sui mercati mondiali, anche in Europa. Ma fa specie che nel 2019, da gennaio a novembre, il numero di esemplari venduti sul mercato americano della sola Model 3 sia stato superiore a tutti i modelli venduti da un colosso come BMW. L'auto americana è stata la nona più venduta negli Stati Uniti con 127.836 pezzi immatricolati. Preso singolarmente questo numero potrebbe significare poco, soprattutto in un mercato così vasto e differenziato come quello statunitense, ma se lo confrontiamo con i numeri di vendita della concorrente tedesca, i contorni del successo si fanno più delineati: nello stesso periodo del 2019, BMW si è fermata a 116.073 esemplari.

Tesla Model 3: una vista posteriore della berlina elettrica americana

DA SOLA BATTE BMW E parliamo di tutti i modelli Serie 2, 3, 4, 5, 6, 7 e 8. Al contrario di Tesla, BMW dichiara i dati di vendita, quindi su questi numeri non ci sono proprio dubbi. Spiegazioni? Sebbene non sia un’auto con listino alla portata di tutti, la Tesla Model 3 gode di tanta popolarità sul mercato per prestazioni, comfort, immagine all’avanguardia e bassi costi di gestione. Per questi motivi ha messo a tacere gli scettici, che ne prevedevano un successo iniziale per poi stabilizzarsi. Le immatricolazioni, invece, restano sempre piuttosto elevate.

Tesla Model 3: alcuni modelli del listino BMW

SARÀ COSÌ ANCHE DA NOI? Il confronto diretto sui dati di vendita con BMW dimostra come Tesla stia rimescolando il mercato auto negli Stati Uniti, ma lentamente questa tendenza sembra prendere piede anche sul Vecchio Continente. La Model 3 sta “democratizzando” la tecnologia full electric a bordo di un’automobile premium. Il suo prezzo, decisamente più accessibile rispetto agli altri modelli attualmente in gamma Model S e Model X, può essere la chiave di volta per convincere i dubbiosi. Vedremo nei prossimi mesi se questa tendenza tutta “a stelle e strisce”, metterà radici anche da noi (dove la Model 3 gode di incentivi fiscali particolarmente vantaggiosi), tradizionalmente più riluttanti a farci convincere dalle novità rispetto al più vivace mercato d’oltre Oceano.


TAGS: tesla tesla model 3 tesla model 3 prezzo Tesla Model 3 interior tesla model 3 vendita usa tesla america 2019 tesla model 3 2019