Stellantis, Mirafiori hub per trasmissioni auto ibride e riciclo
Strategie

Stellantis, Mirafiori torna in prima linea. Due nuovi progetti "elettrici"


Avatar di Lorenzo Centenari , il 20/09/22

1 settimana fa - Torino nuovo polo per trasmissioni elettrificate ed economia circolare

Il complesso torinese sarà principale polo per la produzione delle trasmissioni per modelli ibridi, ma anche hub di riciclo batterie

Respiro internazionale, radici locali. Non dimentica, Stellantis, di aver stretto con Torino e il suo polo industriale la promessa di un legame duraturo e reciprocamente profittevole. Progetti in giro per il mondo, senza trascurare uno dei siti più simbolici del network. Mirafiori torna in corsa: nel futuro a breve termine, non solo nuovi modelli auto (uno per tutti: nuova Maserati GranTurismo Folgore), bensì anche una funzione trasversale, non meno strategica. Le trasmissioni per veicoli elettrificati, inoltre la creazione di un sistema per la cosiddetta economia circolare. Più in dettaglio.

VEDI ANCHE



E-TRANSMISSION Stellantis e il suo partner di joint venture paritetica Punch Powertrain, nel sottoscrivere un nuovo accordo per incrementare la produzione di trasmissioni elettrificate a doppia frizione (eDCT) di futura generazione per i veicoli ibridi ''semplici'' e ibridi ''complessi'' (ibridi plug-in), proprio nel complesso di Mirafiori individuano la location che accoglierà, a partire dal 2024, gli impianti di una nuova struttura che prenderà il nome di e-Transmissions Assembly. Struttura che andrà a integrare l’attuale capacità produttiva di Metz, in Francia, assegnando all'Italia, in particolare al comprensorio torinese, un ruolo chiave nella filiera.

CHIUSURA DEL CERCHIO Trasmissioni ibride e non solo. Di Stellantis, Mirafiori ospiterà anche il principale hub globale di economia circolare, espressione che raggruppa tre distinte attività: rigenerazione di componenti, ricondizionamentosmantellamento di veicoli. Tutti temi i quali, avvicinandosi a passi da gigante la transizione elettrica a batterie, acquistano un'importanza sempre maggiore. La business unit sarà operativa nel 2023: come obiettivo, quello di generare entro il 2030 un fatturato di 2 miliardi di euro, cioè dieci volte superiore al fatturato 2021 derivante dal riciclo. Nei mesi a venire, riceveremo informazioni meglio particolareggiate: quel che conta, per adesso, è che Mirafiori non esca dai radar.


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 20/09/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox