Citroën C4 Picasso - Family Friendly

Il Festival La Versiliana


Avatar Redazionale , il 20/06/13

8 anni fa - Spettacoli e giochi sotto i pini

Teatro, danza e musica d'autore all'ombra del Parco della Versiliana. E i più piccoli si danno alle fiabe

Benvenuto nello Speciale VIAGGIARE "GREEN": LE MILLE FACCE DELLA VERSILIA, composto da 6 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario VIAGGIARE "GREEN": LE MILLE FACCE DELLA VERSILIA qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

MUSICA, MAESTRO! Una valida alternativa alla spiaggia è il Parco della Versiliana, dove rinfrescarsi all’ombra dei pini marittimi. Sono quelli che restano dell’antico bosco che si estendeva per tutto il litorale, ambiente ideale per passeggiate in bicicletta o a cavallo (all’interno c’è un piccolo maneggio). Il luogo più celebre della pineta è la villa in cui soggiornò Gabriele D’Annunzio, che a luglio e agosto ospita il Festival La Versiliana con spettacoli teatrali, concerti e incontri con personaggi della cultura e della politica (www.laversilianafestival.it).

GRANDI FIRME Tra i big di questa edizione del Festival La Versiliana ci sono Silvio Orlando, protagonista di Il mercante di Venezia con la regia di Valerio Binasco (il 12 luglio), Max Gazzè (21 luglio), i Buena Vista Social Club (25 luglio), Giovanni Allevi (29 luglio), Ludovico Einaudi (7 agosto), Stefano Bollani e Irene Grandi (11 agosto), Cristiano De André (18 agosto). Gli appassionati di danza hanno poi di che divertirsi con Twenty, ideato da Angela Torriani Evangelisti per festeggiare il ventennale del festival Versiliadanza (il 7 luglio), con Aterballetto Suite (il 20 luglio), coreografie di Mauro Bigonzetti o con le acrobazie dei Momix in Alchemy (13-14 agosto).

VEDI ANCHE



NARRATORI ERRANTI Ma La Versiliana pensa anche ai piccoli, con un mini festival parallelo tutto per loro, all’insegna della fantasia e della creatività. Dal 9 luglio al 27 agosto (alle ore 18, mentre i genitori si prendono un aperitivo), nell’arena spettacoli vanno in scena grandi fiabe rivisitate (da Gli stivali con il Gatto dentro a Cappucetto R, ogni martedì), spettacoli di burattini e teatro di figura (tutti i giovedì) e alcune tra le migliori compagnie di teatro ragazzi. Ogni giorno dalle 17, poi, i bambini sono benvenuti nel magico mondo delle fiabe: il bosco, l’orto delle meraviglie (un orto didattico curato da Giardini della Versilia) e la vecchia legnaia ospitano “narratori erranti” che a sorpresa cominciano a raccontare una favola. Riflessi pronti, dunque, e orecchie ben aperte!

PICCOLI ESOPO CRESCONO E siccome per i piccoli fare è importante come ascoltare, ecco che a “Fia ba te” sono stimolati ad inventare la loro storia, mentre da “Mondo tessere” imparano a realizzare un mosaico diventando apprendisti di un abile artigiano. Quando la vacanza diventa l'occasione per imparare qualcosa di nuovo.


Pubblicato da Chiara Vittadini, 20/06/2013
Gallery
Viaggiare "green": le mille facce della Versilia
Logo MotorBox