Autore:
Marco Congiu
L'ALLESTIMENTO CHE MANCAVA Con la nuova Tipo, Fiat punta ad allargare notevolmente la propria clientela. Nonostante l'auto - disponibile nelle configurazioni berlina, 5 porte e station wagon - stia ben figurando a livello di vendite, la casa torinese ha in serbo un asso nella manica: si tratta della versione S-Design, che adesso andrà ad equipaggiare la Segmento C.
 
CHE COSA TROVO? La Fiat Tipo S-Design si distingue subito dagli altri allestimenti per via della colorazione Grigio Metropoli, per le finiture nero lucide della calandra, specchietti, cerchi in lega da 17" - se siete disposti a pagare, anche da 18" - e prese d'aria. I gruppi ottici sono bi-xeno, mentre i vetri posteriori sono oscurati, per garantire quell'effetto privacy che adesso piace tanto. Internamente, poi, il nero lucido la fa da padrone sulla plancia, in compagnia di una banda grigia orizzontale. In tessuto e pelle i sedili, con volante e pomello del cambio rivestiti in tecnho leather. Interessante linserimento, sul versante dell'infotainment, del sistema UConnect HD Live dotato di display da 7" e compatibilità con Android Auto ed Apple CarPlay. Sotto il fronte della motorizzazione, infine, scelta obbligata per le potenze: 1.4 T-Jet da 120 CV o 1.6 Multijet da 120 CV, abbinato anche al cambio DCT a 6 rapporti.
 
QUANTO COSTA? La nuova Fiat Tipo S-Design parte da prezzi di 19.840 euro per la 5 porte spinta dal 1.4 T-jet da 120 CV, che arrivano fino a quasi 25.000 euro - 24.740 per la precisione - per la Tipo Station Wagon equipaggiata con cambio automatico e 1.6 MultiJet.

TAGS: fiat nuova fiat tipo fiat tipo fiat tipo sdesign fiat tipo s-design