Autore:
Giulia Fermani

TECNOLOGIA DI BORDO A circa dodici anni dalla sua comparsa nel mondo auto, Nissan Qashqai resta il SUV di segmento C per eccellenza, ora disponibile con nuove motorizzazioni benzina e diesel e nuovo sistema di Infotainment NissanConnect, con Apple CarPlay e Android Auto. Oggi su tutta la gamma debutta anche la tecnologia di assistenza alla guida Nissan ProPILOT.  Della partita: Intelligent Cruise Control, Lane Keep Assist e Traffic Jam Pilot per una sorta di guida semi autonoma negli incolonnamenti.

GLI ALTRI SISTEMI Ad oggi la tecnologia ProPILOT è disponibile su Nissan Leaf e su tutte le versioni di Nissan Qashqai, dove si va ad aggiungere ai sistemi di assistenza già presenti. Tra questi ricordiamo la Frenata d’Emergenza e l’Intelligent Around View Monitor, che si avvale di quattro telecamere per sapere sempre cosa accade intorno all'auto. 

LA TECNOLOGIA PROPILOT Cosa offre in concreto la tecnologia di assistenza alla guida ora disponibile su Qashqai? Il sistema Intelligent Cruise Control regola la velocità e mantiene la distanza di sicurezza dal veicolo di fronte a noi, il Lane Keep Assist agisce invece sullo sterzo mantendo l'auto al centro della corsia ed evitando che sfori nelle corsie laterali, mentre il Traffic Jam Pilot permette di seguire la vettura che precede alla distanza stabilita, se necessario rallenta fino a fermarsi e poi riparte. Di serie su Nissa Qashqai Tekna (da 32.395 euro) e Tekna+, il pacchetto ProPILOT costa 900 euro per gli allestimenti che lo prevedono in opzione.


TAGS: nissan qashqai nissan qashqai Nissan ProPILOT