Autore:
Lorenzo Centenari

PATRIARCA Mister Suv, o per dirla con i suoi creatori, The original crossover. Slogan per slogan, la sostanza è sempre quella: a una dozzina d'anni di distanza dalla sua comparsa sul pianeta auto, Nissan Qashqai resta lo sport utility per eccellenza, almeno nella sua categoria, il segmento C. Tra un paio d'anni o forse meno, faremo conoscenza con la generazione numero tre. Nel frattempo Qashqai vende, eccome se vende. Anche perché le promozioni fioccano: ora è il turno della configurazione 1.3 turbo benzina, sigla 1.3 DIG-T. Di che si tratta più in dettaglio?

IN SALDO La campagna è attiva per l'intero mese di luglio e consiste nello sconto di 6.000 euro su Nissan Qashqai Acenta 1.3 DIG-T (e Safety Pack incluso nella confezione), in offerta a 20.305 euro anziché (come da listino) a 26.305 euro. La promozione vale in caso di adesione al finanziamento della Casa (Nissan Intelligent Buy) e in abbinamento a permuta o rottamazione usato. Se si opta per il pagamento in soluzione unica, il vantaggio scende di 2.000 euro: 22.305 euro, pur sempre un "bonus" di 4.000 euro. Quanto conviene Qashqai benzina, in luogo di Qashqai diesel?

GIOIELLINO Figlia di una partnership tra l'Alleanza Renault-Nissan e il Gruppo Daimler (equipaggia anche Mercedes Classe A), da autunno 2018 la motorizzazione 1.3 DIG-T sostituisce il precedente 1.2 DIG-T, ma anche il più voluminoso 1.6 DIG-T. Due scalini di potenza: 140 cv oppure 160 cv, quest'ultimo associato in opzione anche a cambio automatico doppia frizione DCT a 7 rapporti. Niente integrale 4WD: a differenza del diesel, Qashqai turbo benzina esiste solo a trazione anteriore 2WD. Comunque una buona notizia lato consumi. Visto che...

PARSIMONIOSO Visto che Nissan Qashqai 1.3 DIG-T (omologazione Euro 6d temp, a scanso di equivoci), indipendentemente dallo step di potenza, è accreditato di una percorrenza nel ciclo combinato di 5,3 l/100 km in presenza di cambio manuale a 6 marce, di 5,5 l/100 km in caso di trasmissione robotizzata DCT. Capovolgendo l'unità di misura, significa una media consumi superiore ai 18 km/l. Nella guida reale, il valore è leggermente più basso: circa 15 km/l, una performance comunque lusinghiera per un'unità che non è certo avara di spinta motrice. 

DIESEL, A NOI DUE In virtù di consumi sostenibili e di un piacere di guida elevato nonostante la cilindrata mignon, Nissan Qashqai benzina è un'alternativa che nei confronti del più tradizionale Qashqai diesel (sia in formato 1.5 dCi 116 cv, sia anche armato del più moderno 1.7 dCi 150 cv) si rivela competitiva. Anche perché al momento dell'acquisto la spesa è inferiore di almeno 1.000 euro, a seconda dell'allestimento (ce ne sono addirittura sette, dalla entry level Visia alla super completa Tekna+). A gasolio o a benzina verde, con Qashqai si casca sempre in piedi.


TAGS: nissan qashqai nissan suv guida all'acquisto nissan qashqai 1.3 DIG-T