Autore:
Giulia Fermani

TECNOLOGIA IN MOSTRA A DETROIT Dopo aver portato le proprie innovazioni nell’ ambito dell’elettronica, dei sistemi d’illuminazione e della guida autonoma al CES di Las Vegas, Magneti Marelli firma il foglio delle presenze anche al North American International Auto Show (NAIAS, a.k.a) di Detroit. In Michigan Magneti Marelli ha messo in scena il suo Smart Corner per la guida autonoma e le sue tecnologie di sensor fusion, che permettono la visione completa dell’ambiente circostante il veicolo.

MAGNETI MARELLI: LE NOVITA' TECNOLOGICHE Attraverso l'inserimento di sensori, telecamere, radar e LiDAR (Light Detection and Ranging, una tecnica di telerilevamento che permette di determinare la distanza di una superficie tramite laser)  integrati all’interno di proiettori anteriori e gruppi ottici posteriori, lo Smart Corner mette a disposizione delle Case auto le funzionalità richieste per la guida autonoma. Magneti Marelli al al NAIAS di Detroit ha portato anche le tecnologie di sensor fusion che permettono di fondere i dati e input provenienti da diversi sensori egenerando una immagine dell’ambiente intorno al veicolo più precisa che se si utilizzassero singoli sensori. 

 

 


TAGS: guida autonoma tecnologia auto magneti marelli 2018 naias