Autore:
Marco Congiu

REALTA’ O MENO? Samsung, negli scorsi mesi, era più volte stata accostata all’acquisizione di Magneti Marelli dal gruppo FCA. Se, dopo l’accordo del colosso guidato da Sergio Marchionne con Google le acque sembravano essersi calmate su questo versante, ora invece dalla Corea torna a rimbalzare la notizia che vede una delle aziende leader nel mondo per la tecnologia vicina ad un’eccellenza italiana.

SI TRATTA Secondo il sito coreano Naver, il tutto potrebbe trovare la parola fine entro il termine del 2017. Nonostante gli scandali che hanno colpito il marchio coreano, le trattative sembrano proprio a buon punto. Il prezzo potrebbe essere la sola questione da risolvere. Samsung valuta Magneti Marelli – sempre secondo il media coreano – circa 824 milioni di euro, mentre FCA avrebbe preteso almeno il triplo.

ACCORDO IN VISTA? «Le aziende avrebbero già raggiunto un accordo di massima sul prezzo» comunica una fonte ripresa da Naver. Sempre secondo un’analisi di Morgan Stanley, FCA avrebbe a catalogo alcuni dei marchi automotive più appetibili nel settore: Jeep è valutata a 13 euro per azione, 3,7 per Maserati e 2,1 per Magneti Marelli. La vendita di un asset di assoluto rilievo come MM potrebbe avere ricadute finanziarie positive sull’intera valutazione del gruppo.  


TAGS: marchionne fca samsung fiat chrysler automobiles magneti marelli