Autore:
Giulia Fermani

PARTENZA INTELLIGENTE Le vacanze sono ufficialmente iniziate e, visto che di soldi nel portafogli non ce ne sono tanti, molti di noi sceglieranno di partire con la propria auto (8 su 10, secondo una ricerca condotta da TomTom). Decisione che, però, può nascondere non poche insidie: come evitare, allora, che il vostro viaggio on the road si trasformi in un’esperienza fantozziana? Oltre al consueto check up meccanico da eseguire prima della partenza (con controllo del livello di olio, liquido refrigerante del radiatore, liquido lavavetri, dell’usura delle pasticche dei freni e della pressione delle gomme) anche la tecnologia ci viene in aiuto. Vediamo, dunque, una serie di App dedicate a chi viaggia.

ONDA VERDE Evitare di passare metà viaggio incolonnati sotto il sole è il sogno di chiunque scelga di spostarsi in auto. Adesso questo è possibile e a portata di mano… pardon, di smartphone. Già, perché sono migliaia le App (spesso gratuite) che permettono di visualizzare la situazione del traffico in tempo reale. La più completa è Waze, un esempio di social GPS (disponibile per Apple e Android), che modifica l’itinerario in tempo reale grazie alla segnalazione da parte di altri utenti connessi (con i quali è anche possibile chattare) di code, incidenti, lavori, blocchi di polizia e autovelox.

PAROLA D’ORDINE: RISPARMIARE Sarà capitato anche a voi di fermarvi a fare rifornimento in autostrada, per poi proseguire e scoprire che nell’aria di servizio successiva il carburante costava meno. Dire fastidioso sarebbe un eufemismo ma è una sensazione che potete dimenticare, grazie a un’App sviluppata per comparare i prezzi dei distributori e fornirvi una panoramica di quelli più economici: Prezzi Benzina, disponibile per IPhone, Android e Windows Phone. Non manca nulla a questa App, che segnala, oltre ai distributori autostradali, pure quelli marittimi. Se poi avete anche altre necessità e volete essere sicuri di fermarvi una volta sola, scaricate l’App Sosta Sicura che, di ogni area di servizio sulla strada, segnala l’apprezzamento degli altri automobilisti e i servizi offerti: bagni con docce, telefoni a gettoni, vendita di tabacchi, aree attrezzate per bambini e animali, punti informazioni e chi più ne ha più ne metta.

PAPA’, HO FAME Fermarsi in autostrada e ordinare un Camogli è la soluzione più rapida e indolore (si fa per dire) a cui ricorrono la maggior parte degli italiani in viaggio. Se però vi capitasse di avere tempo per una piccola deviazione culinaria, vi converrà scaricare IFoodies di Bmw, l’App (disponibile per Android e iOS 8) che vi mette a disposizione 1.600 aziende agricole, che lavorano secondo il principio del “chilometro 0” selezionato da Slow Food, in tutto lo Stivale. Grazie alla geo-localizzazione delle aziende tramite l’utilizzo delle API (Application Program Interface) sarà poi possibile usufruire del sistema chiamato “trova la strada” per raggiungere la meta prescelta, nel minor tempo possibile.

PETS ON BOARD Se siete soliti viaggiare con animali al seguito sapete quanti disagi questa scelta può comportare se non affrontata con la giusta preparazione. Ecco perché il Touring Club, in collaborazione con mysocialpet, ha ideato l’App Viaggiare con Cane e Gatto che fornisce tutte le informazioni utili per intraprendere un viaggio sereno con il nostro amico a quattro zampe: un tutorial con tutto quello da sapere prima di partire, comprese le leggi sul trasporto di animali e sul comportamento da tenere in spiaggia; un elenco di alberghi, agriturismi, B&B e altro che accettano animali e, per le emergenze, le cliniche veterinarie, i pet shops e le farmacie veterinarie più vicine in ogni momento del viaggio. 


TAGS: tecnologia viaggiare app applicazioni on the road