ESPERIENZA DA VENDERE Christian Meunier è il nuovo presidente di Jeep. Questo è quanto deciso, con effetto immediato, dal CEO di FCA Mike Manley. In casa FCA si punta tutto su una figura dall’esperienza comprovata e dal profilo internazionale. Meunier vanta infatti un curriculum di tutto rispetto, il manager transalpino ha ricoperto negli anni ruoli di vertice per marchi quali: Ford, Land Rover e Mercedes-Benz.

LA SCELTA DI MANLEY L’arrivo di Meunier punta a rafforzare il managment dello storico marchio americano, la cui presidenza era stata ricoperta ad interim, dopo scomparsa di Marchionne, dallo stesso Manley. L’ingresso nel Group Executive Council (GEC) di FCA irrobustisce ulteriormente la presa di Jeep nel mercato nord americano. Le prime impressioni sono positive, Meunier si dice infatti soddisfatto e orgoglioso di entrare a far parte del team FCA. Rumors indicano come probabile un avvicinamento di Jeep e del gruppo FCA a PSA, ma sono voci tutte da confermare.

IN ARRIVO DA NISSAN D'altra parte Meunier, francese di nascita, lascia la guida di Infiniti Motor Company, marchio del gruppo Nissan-Renault, per il quale aveva assunto l’incarico di Chairman e Global President solo alcuni mesi fa. Tanta esperienza maturata in ambito sales e marketing. La mossa sembra aver spiazzato la casa del sol levante, che si trova ora costretta a sopperire a una figura di assoluto rilievo. Mike Manley è ottimista: “con la sua significativa esperienza a livello globale, Christian rafforza un team già consolidato e competente e sono fiducioso che la crescita del marchio Jeep continuerà sotto la sua guida”.

 


TAGS: jeep fca mike manley FCA Jeep christian meunier