Autore:
Lorenzo Centenari

SELF SERVICE Il car-sharing, d'accordo. Ma di autonomous car-sharing, chi ha ancora mai sentito parlare? Eppure sembra che nella remota cittadina di Rouen la guida autonoma sia pronta per servire i cittadini. Grazie alla speciale partnership tra Gruppo RenaultMétropole Rouen NormandieGruppo TransdevGruppo Matmut, col supporto della Regione Normandia e della Banque des Territoire, nasce il primo progetto in Europa di mobilità condivisa e autonoma on-demand

AUTONOMOUS ZOE Ribattezzata Rouen Normandy Autonomous Lab, salvo ritardi nelle autorizzazioni la sperimentazione verrà aperta al pubblico a settembre 2018 e potrà contare su quattro esemplari dell'elettrica Renault Zoe abilitati alla guida autonoma, flottiglia alla quale si aggiungerà una navetta autonoma i-Cristal sviluppata in collaborazione da Transdev e Lohr.

SERVE UN (ROBO)TAXI? Come funzioni il servizio, è presto detto. Gli utenti chiamano l'auto accedendo all'app dedicata dal proprio smartphone, una Renault Zoe senza nessun conducente a bordo li raggiunge, si sale in auto e ci si gode il tragitto. I robotaxi elettrici della Losanga viaggeranno su tre linee, individuate tra quelle della rete di trasporto pubblico della Città di Rouen. 17 punti di raccolta lungo un percorso che in totale misura 10 km e si inoltra nel quartiere Technopôle du Madrillet, area suburbana che appartiene alla municipalità di Saint-Etienne du Rouvray.

A PROVA DI ROTONDA Le Renault Zoe che parteciperanno all'avventura sono già state testate su strade aperte al pubblico: la sicurezza di marcia è garantita da una moltitudine di dotazioni tecnologiche - sviluppate in joint venture da Renault e Transdev - pensate per gestire qualsiasi contesto di traffico e circolazione: veicoli, incroci, rotonde, entrate e uscite da edifici, e così via. Dalla postazione di controllo, un operatore monitora costantemente la flotta, e interviene se necessario chiedendo di limitare la velocità dei veicoli, o di fermarli.

INCONTRI RAVVICINATI Saranno possibili comunicazioni audio e video tra i passeggeri Renault e la postazione di controllo stessa in qualsiasi momento. Progetto pionieristico più unico che raro, quello che a settembre prenderà il via nel Nord della Francia: il suo approccio globale prevede infatti la costruzione di un sistema completo di trasporti autonomi, infrastrutture connesse comprese nel pacchetto. Interessante sarà cogliere le reazioni della cittadinanza. Entusiasmo, o piuttosto paura?


TAGS: renault auto elettrica renault zoe car sharing guida autonoma