Autore:
Emanuele Colombo

CITYCAR (ANCOR PIÙ) ELETTRICA Tra concept e progetti in divenire, le auto elettriche presentate dai Costruttori al Salone di Ginevra 2018 non si contano. Una delle più concrete è stata senza dubbio nuova Renault Zoe R110, citycar a zero emissioni (la più venduta in tutta Europa) che con 110 cv di potenza promette una guida (quasi) sportiva. Non si tratta della versione di serie dell'ancor più performante concept Zoe e-sport vista sempre a Ginevra lo scorso anno, tuttavia Zoe R110 è pur sempre un upgrade di sostanza.

AL SAPORE DI MIRTILLO Il look è una leggera evoluzione di quello della Zoe attuale. Un inedito colore di carrozzeria viola mirtillo, con interni rifiniti in tinta, permette innanzitutto di riconoscere Renault Zoe R110 dalle versioni meno potenti, vale a dire le sorelle Zoe Q90 (dove Q sta per Quick Charge) e Zoe R90 (R come Regular Charge). In abitacolo fa poi capolino una versione aggiornata del preesistente programma di infotainment: il sistema R-Link Evolution è ora compatibile anche con Android Audio.

LEGGERA E SCATTANTE Più in dettaglio, Renault Zoe R110 adotta un motore elettrico più potente di Zoe R90 di 12 kW (80 Kw), pur montando la stessa batteria da 41 kWh. In termini di prestazioni, la nuova edizione arriva a toccare i 135 km/h e a coprire lo 0-100 km/h in 11,4 secondi. Ma lo scatto 0-50 km/h veiene bruciato in appena 3,5 secondi. Merito di una curva di coppia (quasi) istantanea, che raggiunge il picco sin dai regimi di rotazione iniziali. Merito, inoltre, di un motore, quello nuovo, che mantiene lo stesso peso della versione depotenziata.

AUTONOMIA (REALE) Misurata secondo i parametri del ciclo di omologazione WLTP (Worldwide Harmonized Light Vehicle Test Procedure), Renault Zoe R110 percorre fino a 300 km. Nota bene: non che l'R110 abbia meno resistenza fisica della R90, in precedenza accreditata (secondo gli standard NEDC) di una percorrenza di 400 km tra una ricarica e l'altra. Semplicemente, il ciclo WLTP rispecchia un utilizzo più vicino alla realtà, benché si svolga sempre all'interno di un laboratorio. Zoe R110 è tra l'altro la prima auto elettrica a omologare con anticipo l'autonomia secondo il codice WLTP

PREZZI (POCO) MODICI Più o meno lieve l'aumento del listino rispetto alle Renault Zoe R90 da 41 kWh (i cui prezzi partono da 25.800 euro, in caso si scelga la formula con batteria a noleggio, per raggiungere i 38.700 euro optional esclusi nella versione top e con la batteria di proprietà). Zoe R110 costa 27.700 euro (allestimento Intens) con batterie a noleggio e 35.700 euro in caso di acquisto accumulatori. Nulla cambia invece in materia di tempi di ricarica, che oscillano tra 1 ora e 38 minuti20 ore, a secondo della potenza della presa di corrente.

ALLA GUIDA Messa alla prova su strade secondarie di campagna, Zoe R110 conferma le sue proprietà di agilità e scatto da ferma. Silenziosa come un gatto durante la caccia notturna, ma anche rapida come un felino a cambiare direzione e quantità di moto, affondando il piede sul "gas" la citycar della gamma Renault Z.E. restituisce in effetti qualcosa in più di prima. Con maggior ripresa e spunto a ruote ferme, facile che il grado di autonomia scenda più velocemente che non al volante di Zoe R90. Ma è questione di una manciata di chilometri su e giù. Il driver virtuoso saprà come gestire l'energia, sfruttando decelerazioni e frenate come un naturale "rifornimento in volo".


TAGS: renault zoe r110 nuova renault zoe r110 renault zoe r110 prezzi renault zoe r110 caratteristiche renault zoe r110 potenza renault zoe r110 autonomia renault zoe r110 foto nuova citycar elettrica renault nuova auto elettrica renault renault zoe r110 tempi di ricarica