Autore:
Emanuele Colombo

ZERU TITULI” I tempi cambiano, i test Euro NCAP pure. Ed ecco che le 4 stelle guadagnate dalla Fiat Panda nei crash test del 2011 oggi si sono... svalutate. Rea di una dotazione di aiuti elettronici alla guida non più adeguata ai tempi, la Fiat Panda merita oggi zero stelle: lo stesso avaro giudizio che l'ente per la valutazione della sicurezza dei veicoli aveva espresso l'anno scorso per la Fiat Punto 2017.

I PUNTI DEBOLI A dire il vero, guardando il video che pubblichiamo, l'utilitaria torinese sembra comportarsi bene nelle prove di impatto, accusando deformazioni limitate. Il report Euro NCAP, che si basa sul confronto con modelli di ultimissima generazione, è però impietoso. Pesano tantissimo l'assenza della frenata automatica di emergenza, del mantenimento di corsia e di un limitatore di velocità, così come un livello di protezione dei minori più basso della media (16% vs 79%) quando collocati sui sedili posteriori. Ma anche la protezione degli adulti e dei pedoni ottiene punteggi inferiori al 50%: tutti i dettagli nel report ufficiale che potete scaricare in formato PDF al link in fondo a questa pagina.

RICAMBIO IN VISTA La notizia è molto popolare sulla stampa estera: “Come minimo”, dice Matthew Avery di Thatcham Research, l'azienda che in Inghilterra conduce i crash test per conto di Euro NCAP, “un sistema per la frenata automatica di emergenzaa dovrebbe essere previsto di serie sulla Panda”. Un portavoce d Fiat avrebbe risposto che l'azienda “prende molto seriamente la sicurezza dei suoi clienti come quella degli altri utenti della strada. La Fiat Panda rispetta tutti i requisiti di legge sulla sicurezza in tutti i Paesi in cui è venduta”. È chiaro però che sia opportuno lanciare quanto prima un nuovo modello al passo coi tempi: così come previsto dal piano industriale 2019-2021.


TAGS: fiat panda crash test video scarica download test euro ncap

Allegato Dimensione
euroncap-2018-fiat-panda-datasheet.pdf 585 Kb