Crash Test

Euro NCAP 2012


Avatar Redazionale , il 24/05/12

9 anni fa - Pubblicati i risultati dell’ultimo Euro Ncap

Sono stati pubblicati gli ultimi risultati dell’ Euro NCAP 2012. Che hanno messo in mostra l'altissimo livello di sicurezza garantito dalle auto odierne.

BRAVI TUTTI Da sempre il portabandiera di tutti i crash test, l’Euro NCAP 2012 ha smascherato come il livello di sicurezza garantito dalle auto odierne sia elevatissimo. Nella fattispecie, sono stati pubblicati sul sito ufficiale i risultati di BMW Serie 3, Hyundai i30, Mazda CX-5 e Peugeot 208 che, rullo di tamburi, hanno tutte ottenuto cinque stelle nella valutazione del test. Un applauso alle rispettive Case.

BMW IS FOR PEDESTRIAN O per chi non masticasse l’inglese, BMW è, tra le contendenti, la più attenta alla sicurezza dei pedoni, avendo fatto registrare un punteggio pari al 78%. E questo risultato è stato ottenuto pur non adottando la tecnologia del cofano attivo (si alza il lamierato di qualche centimetro per evitare il contatto diretto col pedone). Seguono in ordine Hyundai, Mazda e  Peugeot con punteggi poco oltre la soglia minima, pari al 60%.

VEDI ANCHE



HYUNDAI MAMMONA Dove recupera Hyundai è al reparto bimbi/seggiolino, test in cui la coreana fa segnare uno strepitoso 90%. Agli altri tocca inseguire, con BMW e Mazda sull’80% abbondante e Peugeot che sfiora l’80%. Mazda tuttavia recupera ampiamente sull’impatto laterale, sia contro il palo sia contro la barriera, svettando sulle altre come Belen Rodriguez a una sfilata di pensionate. Ha infatti ottenuto l’eccellenza.

WELCOME TO THE FUTURE L’immediato futuro, tuttavia, è sicuramente rappresentato dalla frenata autonoma di emergenza, che BMW e Mazda già adottano. I vertici di Euro NCAP si augurano che anche gli altri costruttori intraprendano la strada segnata da questi due buoni esempi, in particolare Mazda che ha inserito il sistema già in molti modelli della sua gamma. Anche perché, sottolineano i dottoroni NCAP, è molto probabile che in futuro verrà introdotto un test specifico per questo sistema. A breve (13 giugno) verranno ufficializzati i parametri dei crash test 2013.


Pubblicato da Alessandro Codognesi, 24/05/2012
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox