Autore:
Marco Congiu

LARGO AL NUOVO Da nove settimane, Uber era prova di un CEO, dopo le dimissioni dell’amministratore delegato ed ex co-fondatore Travis Kalanick. Secondo quanto trapela da autorevoli fonti come il Financial Times ed il Wall Street Journal, Dara Khosrowshahi – amministratore delegato di Expedia dal 2005 – sarà l’uomo al vertice della compagnia.

A SUON DI MILIONI Da quanto si apprende, Khosrowshahi è tra i manager più pagati al momento in circolazione, con un dichiarato nel 2015 di 94,6 milioni di dollari. Per strapparlo a Expedia, quindi, gli uomini di Uber devono aver pesantemente messo mano al portafoglio. Il lavoro che attende il manager di origini statunitensi e iraniane, tuttavia, sarà sicuramente all’altezza del compenso, dato che la società di trasporti deve ricostruire i suo top management e lasciarsi alle spalle nella maniera più pulita possibile la vicenda che vede Google come accusatore di Uber per aver trafugato importanti segreti industriali. 


TAGS: uber ceo uber