Autore:
Giulia Fermani

SI TORNA ALLE ESTIVE Il 15 aprile decade l'obbligo di montare gomme invernali sulla propria auto, in vigore in Italia dallo scorso 15 novembre. Il tornare agli pneumatici estivi, oltre che obbligatorio per legge, è anche vantaggioso per il pilota! Ci si guadagna in sicurezza e si risparmiano anche un po' di soldini. 

DEROGA Il limite non vale per chi monta pneumatici marcati M+S (Mud+Snow, Fango+Neve) con medesime caratteristiche prestazionali riportate sul libretto o superiori mentre le auto equipaggiate con pneumatici invernali marcati, anche con codici di velocità inferiori rispetto a quelli riportati in carta di circolazione - fino a 160 km/h - hanno un mese in più degli altri (15 maggio) per tornare alle gomme estive. 

CONTROLLI IN ITALIA Occasione per sottoporre a verifica automobilisti e gommisti è l'imminente "lungo ponte che vedrà molti italiani in viaggio da nord a sud e viceversa ed un controllo ai propri pneumatici presso gommisti qualificati rappresenta una buona regola per iniziare bene le nostre vacanze", come fa notare Fabio Bertolotti, Direttore di Assogomma.

I VANTAGGI Con spazi di frenata ridotti fino al 20% in estate, le gomme estive sono un bell'alleato per la sicurezza. Lo sono anche del portafogli, dato che utilizzando gomme adatte alla stagione è possibile ottimizzazione dei consumi di carburante e limitare l'usura degli stessi pneumatici. 


TAGS: pneumatici cambio gomme pneumatici estivi gomme estive