Cambio gomme invernali: ecco quanti italiani rispettano l'obbligo
Gomme invernali

Obbligo gomme invernali: quanti italiani lo rispettano?


Avatar di Giulia Fermani , il 16/11/18

2 anni fa - Rispetto al resto d’Europa l'Italia è in ritardo: parola di MAK

Obbligo gomme invernali: è in vigore dal 15 novembre ma quanti italiani lo rispettano? La statistica di MAK

GOMME INVERNALI: ITALIANI RIMANDATI A che temperatura montare le gomme invernali? A cosa servono le gomme invernali? Fino a quando continua l’obbligo delle gomme invernali? Ma soprattutto…quanti italiani lo rispettano? Le risposte a tutte le domande che possano venirvi in mente sull’obbligo di mettere pneumatici invernali in vigore da ieri, 15 novembre, le trovate nel nostro vademecum. Per sapere quanto gli italiani siano giudiziosi e attenti a rispettare questo obbligo, invece, eccovi i dati raccolti da MAK. 

Cominciamo con l’ammettere che in Italia, rispetto al resto d’Europa, siamo in ritardo nelle modalità di rispettare l’obbligo di montare le gomme da neve sulle nostre auto.  L’azienda produttrice di pneumatici MAK ha condotto questa analisi basandosi su un campione eterogeneo di 1.352 persone di tutte le età (dai 18 in su) nel nord e centro ItaliaPossessori di city car, di auto sportive, di station wagon, di fuoristrada, di berline o monovolume: il dato non cambia. Sono ancora pochi gli automobilisti attenti e informati sul cambio ruota. Esatto, cambio ruota. Perché ci sono molte differenze tra cambio gomma e cambio ruota. Vediamo quali.

CAMBIARE GOMMA O RUOTA? Sebbene il 62,80% degli italiani provveda al cambio degli pneumatici, del 100% degli intervistati solo il 28,18% allo scattare dell’ordinanza decide di cambiare anche i cerchi insieme alle gomme. Perché? Principalmente per motivi economici (43,87%) ma anche per ignoranza sulle ragioni per cui sarebbe vantaggioso farlo (36,87%), perché non ritengono la propria auto meritevole di attenzioni (20,29%) e perché disinteressati all’estetica della propria vettura (14,32%). Questa scoperta ha motivato il costruttore di pneumatici MAK ha rilasciare una guida - trovate le infografiche in gallery- per rendere noto ali automobilisti italiani che cambiare l’intera ruota, invece, offre almeno 4 vantaggi. Tra questi, minori costo di manodopera dal gommista e probabilità di danno al cerchio in fase di cambio e maggiori sicurezza, grazie alla possibilità di equipaggiare l’auto con una dimensione di ruota più adatta e rapidità di intervento.


Pubblicato da Giulia Fermani, 16/11/2018
Gallery
Logo MotorBox