Pubblicato il 28/06/21

L'asta scade venerdì 2 luglio 2021 alle 21:00: fino ad allora sono aperte le puntate per aggiudicarsi un rarissimo motore Alfa Romeo di Formula 1 funzionante. Nome in codice, Alfa Romeo V1035, a indicare il frazionamento e la cilindrata: 10 cilindri per 3,5 litri. Potenza massima, circa 620 CV a 13.300 giri, per una coppia di 340 Nm a 9.500 giri. Il V12 della monoposto Ferarri con cui avrebbe dovuto confrontarsi di cavalli ne sviluppava appena 585. 

L'Alfa Romeo 164 Pro-car V10 con la carrozzeria smontata

DALLA F1 ALLA PRO-CAR Progettato a metà degli anni 80 dall'ingegner Pino D'Agostino (poi in Ferrari come responsabile dei motori di Schumacher sui campi di gara) il V1035 avrebbe dovuto equipaggiare le Ligier F1 della stagione 1990, ma disaccordi dell'ultimo minuto, si dice, fecero saltare la fornitura. Parte di uno stock di 15 propulsori, questo V10 è stato impiegato nella mitica Alfa Romeo 164 Pro-car: quel bolide realizzato per la categoria silhouette che della 164 aveva solo le forme, visto che il telaio era un inedito spaceframe realizzato ad hoc con motore centrale, in luogo della sistemazione anteriore che quest'ultimo aveva sulle 164 di serie.

Alfa Romeo V1035, vista 3/4 dall'alto - foto da Collecting Cars

TUNING MANIA L'Alfa Romeo V1035 è attualmente all'incanto online su Collecting Cars, ed è stato tenuto in deposito presso Alfa Romeo fino a poco tempo fa. I tecnici che lo hanno ispezionato hanno concluso che questo V1035 è stato utilizzato pochissimo e sembra essere in ottime condizioni. Cosa ci si potrebbe fare? È talmente bello che anche come basamento per un tavolino di cristallo da tenere in soggiorno farebbe certo bella figura. Ma l'idea di allestire un'Alfa Romeo Giulia ancora più estrema delle recenti GTA e GTAm (qui in video con Kimi Raikkonen), cari i miei esperti di tuning, non sarebbe magnifica?


TAGS: alfa romeo alfa romeo giulia alfa romeo f1 alfa romeo v1035 alfa romeo v10 alfa romeo 164 procar