UNA GRADITA CONFERMA Anche quest'anno l'Alfa Romeo Giulia si conferma una delle auto più apprezzate dal pubblico inglese. Nel sondaggio Driver Power 2019 del periodico locale Auto Express – il più esteso e articolato rapporto sulla soddisfazione dei clienti del Regno Unito – la berlina italiana si è classificata terza nella classifica assoluta.

CONFERMA IL RISULTATO La medaglia di bronzo conferma il risultato ottenuto dall'Alfa Giulia nel 2018 – il suo primo anno di partecipazione al survey – dimostrando una costanza di gradimento che al contrario non hanno avuto le prime due in classifica. Infatti Peugeot 3008 e Kia Niro, trionfatrici della precedente edizione, hanno lasciato il posto a Toyota Prius e Lexus IS, per la cronaca.

LA CLASSIFICA In fondo alla pagina trovate la classifica completa di Driver Power 2019, ma ai fan della Giulia anticipiamo che, con un punteggio del 93% esatto, l'italiana ha staccato di molte lunghezze avversarie del calibro di Audi A4, Mercedes Classe C e persino BMW Serie 5, che a rigore appartiene a una classe superiore. E trattandosi di una classifica assoluta, che quindi raccoglie modelli di tutte le tipologie, anche i SUV più quotati del momento finiscono inesorabilmente battuti dalla Giulia.

I PREGI DI GIULIA La berlina italiana piace per il design e per le caratteristiche di guida: suo il punteggio più elevato di tutto il sondaggio alla voce handling. Anche l'accelerazione e i motori conquistano per il loro vigore e la trasmissione automatica a 8 rapporti è tarata alla perfezione. Piacciono gli interni, per design e finitura, così come il comfort offerto dai sedili anteriori, anche se chi siede dietro potrebbe avere più spazio per le gambe, secondo i clienti UK.

I DIFETTI DI GIULIA Meno apprezzati sono il volume di carico del bagagliaio e la ridotta capacità dei vani in abitacolo, così come la qualità costruttiva della carrozzeria. I consumi sono stati giudicati un po' elevati, ma potrebbe esserci un legame con il piacere di guida garantito dall'Alfa Romeo e lo stile adottato dai proprietari nel portarla a spasso, suggeriscono i giornalisti inglesi. Punteggio sopra la media – e non è una cosa di cui vantarsi – anche per quanto riguarda gli inconvenienti: in massima parte piccole anomalie di natura elettrica.

LA PAROLA AL PROPRIETARIO “Si crea un legame emotivo con lei”, dice Michael Brooks, proprietario di una Giulia Veloce: “Senti la gente che parla di passione per il brand e questa la senti quando guidi”. Lusinghiero anche il commento sulla competenza della rete di vendita inglese: “Il venditore era molto professionale e aveva una profonda conoscenza dell'auto”. Quali altre auto hanno meritato un posto in classifica? Le trovate qui sotto, dopo la foto, ordinate in base al punteggio. E qualche piazzamento, va detto, ci ha lasciati alquanto sorpresi...

MODELLO

PUNTEGGIO

  1. Toyota Prius Mk4

93,22%

  1. Lexus IS Mk3

93,19%

  1. Alfa Romeo Giulia Mk1

93,00%

  1. Kia Sorento Mk3

93,38%

  1. Lexus RX Mk4

93,27%

  1. Skoda Kodiaq Mk1

93,15%

  1. Peugeot 3008 Mk2

93,09%

  1. Hyundai Ioniq Mk1

93,07%

  1. Lexus GS Mk4

93,04%

  1. Kia Niro Mk1

93,03%

  1. Mazda 6 Mk3

92,56%

  1. Subaru Outback Mk3

92,49%

  1. Kia Sportage Mk4

92,45%

  1. Mazda CX-5 Mk2

92,30%

  1. Skoda Karoq Mk1

92,27%

  1. Volvo XC60 Mk2

92,13%

  1. SEAT Arona Mk1

92,30%

  1. Nissan LEAF Mk2

92,26%

  1. Toyota C-HR Mk1

92,20%

  1. Kia Stonic Mk1

92,19%

  1. Kia Rio Mk4

92,16%

  1. Mazda MX-5 Mk4

92,14%

  1. Honda CR-V Mk4

92,12%

  1. Skoda Superb Mk3

92,11%

  1. Kia Cee'd Mk2

92,00%

  1. Lexus NX Mk1

91,59%

  1. Nissan Juke Mk1

91,56%

  1. Skoda Octavia Mk3

91,48%

  1. Kia Picanto Mk3

91,46%

  1. Subaru Forester Mk4

91,45%

  1. Lexus RC Mk1

91,45%

  1. Lexus CT Mk1

91,44%

  1. Peugeot 2008 Mk1

91,39%

  1. Toyota Auris Mk2

91,38%

  1. Honda Civic Mk10

91,38%

  1. BMW 5 Series Mk7

91,35%

  1. Audi Q5 Mk2

91,22%

  1. Toyota RAV4 Mk4

91,17%

  1. Mazda 2 Mk3

91,16%

  1. Jaguar F-Pace Mk1

91,04%

  1. Volkswagen Golf Mk7

91,03%

  1. Jaguar XF Mk2

91,01%

  1. Mazda 3 Mk3

91,00%

  1. Ford Kuga Mk2

91,00%

  1. Renault ZOE Mk1

91,29%

  1. Suzuki Vitara Mk2

91,19%

  1. Citroën C4 Picasso Mk2

91,10%

  1. Volkswagen Tiguan Mk2

91,00%

  1. Nissan Qashqai Mk2

90,58%

  1. Peugeot 308 Mk2

90,54%

  1. Subaru XV Mk2

90,54%

  1. SEAT Leon Mk3

90,48%

  1. Hyundai Tucson Mk2

90,26%

  1. Volkswagen Passat Mk8

90,13%

  1. Renault Kadjar Mk1

90,11%

  1. BMW X1 Mk2

90,11%

  1. Citroën C3 Aircross Mk1

90,08%

  1. Fiat 500 Mk1

90,01%

  1. Toyota Yaris Mk3

90,39%

  1. SEAT Ateca Mk1

90,30%

  1. Mercedes-Benz GLC Mk1

90,29%

  1. Honda Jazz Mk3

90,26%

  1. Nissan Micra Mk5

90,26%

  1. Skoda Fabia Mk3

90,12%

  1. Volvo V40 Mk2

90,01%

  1. MG ZS Mk1

89,51%

  1. Fiat Panda Mk3

89,48%

  1. Citroën C1 Mk2

89,46%

  1. Audi A3 Mk3

89,44%

  1. Audi A5 Mk2

89,41%

  1. Jaguar XE Mk1

89,41%

  1. Dacia Duster MK2

89,39%

  1. Audi A4 Mk5

89,35%

  1. Mercedes-Benz C-Class Mk4

89,32%

  1. Vauxhall Astra Mk7

89,25%

 

 


TAGS: alfa romeo alfa classifica alfa romeo giulia statistiche auto express driver power 2019 survey