Formula Uno

Lotus E21


Avatar Redazionale , il 29/01/13

8 anni fa - La prima del circus è lei

Svelata al mondo intero la Lotus E21, la monoposto con cui Kimi Raikkonen e Romain Grosjean battaglieranno nel campionato di Formula Uno 2013. Sembra uguale a prima, ma…

BIENVENIDOS Se vincerà o meno il titolo costruttori non è dato saperlo, ma di sicuro è stata la più veloce a togliere i veli dalla carrozzeria: stiamo parlando della Lotus E21, la monoposto con cui Kimi Raikkonen e Romain Grosjean si contenderanno il campionato di Formula Uno 2013, presentata qualche ora fa nella sede centrale di Lotus, a Enstone. E anche se non sembra, le modifiche vanno ben oltre una spruzzata di colore qua e là…

MUSINO A detta dello stesso James Allison, direttore tecnico della squadra, la Lotus E21 è un’evoluzione della precedente E20, che ha conseguito il quarto posto nella Classifica Costruttori 2012 e conquistato un podio con Raikkonen. Certo, di lavoro ne è stato fatto tanto, e molti componenti della nuova E21 sono inediti. Tuttavia, nel 2013 il regolamento è cambiato poco più di un pelo, di conseguenza le modifiche non sono così visibili. A cominciare dal muso: nonostante gli inviti della FIA ad adottare il vanity panel (soprannome coniato dalla stampa inglese) è rimasta la gobba sul naso. Motivo? A detta di Allison, il suddetto pannello in carbonio sarebbe un inutile aggravio di peso. Se tuttavia i vantaggi in termini aerodinamici compenseranno l’aggravio di peso, allora non è da escludere l’adozione del fantomatico vanity panel anche da parte dell’E21.

VEDI ANCHE



SUSPENSION AND FULIDODYNAMIC Per lo schema delle sospensioni della Lotus E21 si è puntato su un classico push rod davanti – pull rod dietro, smentendo quindi le voci che davano per certo il pull davanti (di fatto, la soluzione adottata dalla Ferrari l’anno scorso). Nuovo anche il disegno dei sidepods (le ali sull’alettone anteriore), tutto a favore di una migliore resa aerodinamica. Infine, nessuna ulteriore presa d’aria è stata adottata, segno dell’ottimo lavoro svolto a livello di fluidodinamica per raffreddare il Kers.

MI ASPETTO DA TE Le aspettative sono tante, gli obiettivi prestigiosi. Così nasce la 21esima monoposto della Casa di Enstone, con l’intento di migliorare i risultati dell’anno scorso, ma pur sempre con realistica obiettività: a detta degli stessi uomini Lotus, infatti, si punterà a ottenere il terzo gradino del podio, una posizione in più dello scorso anno. Per il resto, la E21 è la prima monoposto di questo nuovo anno a essere stata presentata, figlia legittima di un regolamento che, rispetto all’anno passato, è cambiato davvero poco.

 


Pubblicato da Alessandro Codognesi, 29/01/2013
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox