Pubblicato il 30/07/2018 ore 11:15

FRENA UGO! Richiamo negli USA per Mercedes G 65: offre la possibilità di andare troppo veloce...in retromarcia! In Mercedes devono aver pensato che tre tonnellate di peso non sono proprio trascurabili da muovere e hanno equipaggiato la Mercedes G 65 con un massiccio V12 biturbo da 6 litri. Ma se tanta esuberanza non pone problemi nella marcia in avanti, lo stesse non si può dire nelle operazioni di retromarcia.

RICHIAMATE TUTTE LE G 65 DEGLI USA La Casa tedesca ha infatti deciso di richiamare tutti i 20 veicoli presenti negli Stati Uniti per studiare un modo per scongiurare la possbilità -reale- che questa Classe G si rovesci durante le accelerazioni in retromarcia: una condizione in cui lo sterzo ha effetti ben più sensibili sulla dinamica del veicolo rispetto alla marcia avanti. 

IL PROBLEMA E' NEL SOFTWARE DI CONTROLLO Secondo una prima verifica, pare che il problema sia nel software che equipaggia questo modello - versione top del fuoristrada- che dovrebbe limitare la velocità in retromarcia: evidentemente non abbastanza. Per risolvere il problema, dunque, Mercedes aggiornerà il software di controllo per far tornare il prima possibile su strada questo bestione da 200 mila dollari. 


TAGS: mercedes classe g classe g mercedes g65