Pubblicato il 25/07/2018 ore 17:15

DA 476 A 510 CV Dopo l'anteprima al salone di New York NYIAS 2018, Mercedes svela ogni dettaglio delle nuove Mercedes-AMG C 63, declinate nelle versioni Berlina, Station Wagon, Coupé e Cabriolet. Per tutte il motore è il V8 biturbo AMG da 4,0 litri, con i compressori montati tra le due bancate di cilindri. Sulle C 63 standard eroga 476 CV e 510 CV sulle C63 S, con la coppia che varia di conseguenza da 650 a 700 Nm. Ogni propulsore viene assemblato a nella fabbrica di Affalterbach da un singolo addetto, che vi appone la sua firma, secondo la filosofia One man, one engine.

VELOCITÀ E ACCELERAZIONE Nelle C 63 la velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h e lo 0-100 km/h è coperto in 4 secondi. Nella C 63 S Berlina e Coupé la velocità massima è di 290 km/h, nella C 63 S Station-wagon e Cabriolet è di 280 km/h; i tempo nello 0-100 km/h è di 3,9”. Il consumo di carburante combinato varia da 9,9 a 10,4 l/100 km secondo gli allestimenti.

NUOVO CAMBIO A 9 MARCE La trasmissione avviene tramite il nuovo cambio automatico Speedshift MCT AMG a 9 marce. Non si tratta né di un doppia frizione né di un'unità a convertitore di coppia, bensì di un sistema a frizione singola (in bagno d'olio) che garantirebbe, dice Mercedes, un risparmio di peso e tempi di innesto più brevi rispetto al precedente cambio a 7 rapporti.

I VANTAGGI DELLO SPEEDSHIFT Il nuovo Speedshift MCT AMG offre la possibilità di scalare più marce contemporaneamente e, selezionando i programmi di marcia Sport e Sport+, effettua automaticamente la doppietta per una guida più emozionante. In manuale, sottolineano da Affalterbach, mantiene la marcia selezionata, senza passare automaticamente a quella superiore quando il regime del motore raggiunge il limitatore, a vantaggio del senso di connessione tra il pilota e l'auto.

TRAZIONE POSTERIORE La trazione per tutte le nuove C 63 è posteriore, con differenziale autobloccante a controllo elettronico e sistema di ripartizione torque vectoring AMG Dynamics integrato nel controllo di stabilità ESP per ottimizzare l’accelerazione e la trazione in curva.

IMBARDATA VARIABILE AMG Dynamics può essere regolato su quattro livelli: Basic, Advanced, Pro e Master. Basic è associato ai programmi di marcia Slippery e Comfort, e privilegia la stabilità di marcia. Advanced si attiva con il programma Sport, per un comportamento bilanciato sulle strade tortuose. Pro incrementa ulteriormente agilità e precisione in curva insieme con il programma Sport+. Master è disponibile solo sulla Mercedes-AMG C 63 S, in quanto accoppiato al programma di marcia Race, e favorisce il sovrasterzo per la massima agilità nell'inserimento in curva.

SE SPEGNI L'ESP... Nove sono i livelli di intervento del controllo di trazione AMG Traction Control, regolabili dopo aver disattivato l'ESP, a cui su aggiungono diversi programmi di marcia per un'esperienza di guida personalizzata: Slippery, Comfort, Sport, Sport+, che modificano il tempo di risposta del motore e del cambio, la sensibilità dello sterzo, l’assetto e il sound dell'impianto di scarico. A questi driving mode preimpostati si aggiungono il programma Individual per regolare separatamente i vari parametri e, sulla sola C 63 S, la modalità Race per la guida in pista.

SOSPENSIONI ATTIVE DI SERIE Sono di serie le sospensioni meccaniche attive a regolazione elettronica, con assetto Ride Control AMG. Questo sistema, sulla base di accelerazione e velocità, regola continuamente lo smorzamento su ciascuna ruota in funzione dello stile di guida, delle condizioni del manto stradale e dell'impostazione selezionata dal guidatore. Tre le mappature selezionabili per gli ammortizzatori: Comfort, Sport e Sport+.

LOOK DEDICATO A livello estetico le nuove C 63 presentano, come di consueto, dettagli che ne esaltano il look sportivo: tanto all'esterno quanto all'interno del veicolo, con ulteriori personalizzazioni disponibili a richiesta. Per esempio una plancia completamente digitale, con visualizzazioni esclusive di AMG e volanti AMG di nuova generazione.

L'INFOTAINMENT Touchpad e controller, pulsanti touch control al volante o immissione vocale permettono di interagire con i sistemi di bordo, attraverso lo schermo da 10,25 pollici dell'infotainment a centro plancia e il display da 12,3 pollici che sostituisce il quadro tradizionale. Su quest'ultimo le funzioni della vettura sono visualizzabili in tre stili specifici per i modelli AMG: Classico, Sportivo o Supersportivo.

PER I PIÙ CURIOSI Tra le informazioni visualizzabili ci sono: Warm-up, che mostra la temperatura dell'olio di motore e cambio e l'indicatore boost per la pressione di sovralimentazione; Setup, con le regolazioni scelte per trazione, assetto, AMG Dynamics, impianto di scarico, ESP e cambio; G-Force, con le accelerazioni istantanee e i valori massimi raggiunti; Race Timer, con cronometro manuale per i tempi sul giro, i record, la velocità media e il percorso.

PER I PIÙ SPORTIVI L'equipaggiamento AMG Track Pace sostituisce il Race Timer con la rappresentazione dei circuiti e i relativi tempi effettuati: sia sull'intero giro sia i parziali. E fornisce indicazioni utili a migliorare le proprie performance giro dopo giro. A richiesta è anche disponibile un Head Up Display dedicato con grafica del tracciato, curve, punti di frenata, differenze di velocità e tempi assoluti. Nonché il diagramma Engine Data che fornisce informazioni sulle condizioni di lavoro del motore.

LE MISURE FONDAMENTALI Quanto alle dimensioni delle Mercedes-AMG C 63, la berlina è lunga 4,76 metri, per una capacità del bagagliaio di 435 litri. La Station-wagon, lunga 4,77 metri, ha un volumedi carico che varia da 460 a 1.480 litri. La Coupé, lunga 4,75 metri, vanta un bagagliaio da 355 litri, mentre la Cabrio di pari lunghezza ha una capacità di carico che varia tra 285 e 360 litri secondo che si viaggi con la capote abbassata o rialzata. Prezzi e disponibilità delle nuove Mercedes-AMG C 63 non sono ancora stati annunciati.


TAGS: video foto caratteristiche dotazioni mercedes-amg c 63 mercedes-amg c 63 s