Autore:
Luca Cereda

A OROLEGERIA Se vi piace quest'auto avete dodici mesi di tempo per accaparrarvela. Poi, come tutte le Edition 1 (le versioni di lancio dei modelli della Stella), anche questa Mercedes AMG GT quattro porte 63 S svanirà manco fosse la carrozza di Cenerentola. Con consegne a partire da settembre – e debutto in società il 28 maggio alla 24 ore del Nurburgring – come sempre premia chi arriva primo: nella fattispecie con un pacchetto di dotazioni e finiture esclusive.

DOWNFORCE Per cominciare ha l'AMG Aerodynamics Package di serie, un kit fatto di splitter anteriore, estrattore più grande e un alettone posteriore regolabile manualmente, che aumenta il carico aerodinamico di 30 kg (rispetto allo spoiler standard) quando si viaggia a certe velocità: stiamo parlando di 300 km all'ora!

COM'E' DENTRO Anche le ruote si fanno notare: cerchi forgiati da 21", dietro ai quali fanno capolino delle pinze freno gialle. Ma ancor più personalizzato è l'abitacolo, dove rivestimenti in pelle Nappa e microfibra Dinamica con impunture gialle a contrasto fanno il paio con inserti in fibra di carbonio e i sedili AMG Multicontour rivestiti in pelle e corredati da cinture di sicurezza gialle. Il pellame si estende su plancia, tunnel centrale e fianchetti delle portiere di questa AMG GT 4 porte. Che sfoggia un volante speciale, rifinito da una corona in microfibra.

PRESTAZIONI Sotto vestito buono (la carrozzeria è verniciata in Designo Graphite Grey Magno, ovvero la colorazione più costosa) la Mercedes AMG GT quattro porte 63 S Edition 1 conferma la meccanica nota: un V8 4.0 litri biturbo da 639 CV e 900 Nm, sufficienti per uno 0-100 da 3,2 secondi e una velocità di punta di 315 km/h. In occasione del reveal di fine mese, Mercedes dovrebbe comunicare il prezzo, ancora sconosciuto.


TAGS: mercedes mercedes amg gt 4 porte amg gt 4 porte edition 1