Pubblicato il 18/05/20

LA 911 GT1 Dopo gli ultimi rendering che hanno visto trasformare la 911 Turbo S in due vecchie glorie come la Porsche 928 o la Porsche 959, oggi è la volta di un'altra icona. Stiamo parlando della 911 GT1, prototipo da corsa che vinse a Le Mans nel 1998 e prodotto in tiratura limitata anche in versione stradale. Vediamo cosa si è inventato il suo creatore, il designer Guillaume Lerouge.

UNA 992 DOPATA La creatura dell'artista francese fa un deciso salto in avanti quanto a linee, assomigliando di fatto ad una 992 vitaminizzata: spiccano anteriormente lo splitter e i gruppi ottici stile endurance, di colore giallo. Le fenditure sul cofano sono quelle della 911 GT1, così come la grossa presa d'aria sul tetto. Dalla vista laterale si confermano le impressioni iniziali: la silhouette è quella della Porsche 911 Turbo S attuale, con cerchi all'interno dei quali spiccano le pinze freno di colore giallo. Le prese d'aria sui passaruota posteriori sono ben più vistose rispetto alla Turbo standard e, sopra di esse, al posto del classico vetro, troviamo una griglia per far entrare aria nell'abitacolo. Posteriormente l'auto è molto simile all'attuale 911, tranne che per l'alettone, decisamente ingrandito.

Porsche 911 Turbo S o GT1 stradale? Il rendering

SOGNANDO IL MOTORE Se dobbiamo volare, voliamo alti. Quale motore mai potrebbe calzare una nuova GT1? Magari quello della 911 GT2 RS: il 6 cilindri biturbo da 3.8 litri capace di 700 CV che le è valso anche il record delle auto di produzione al Nurburgring (con una versione preparata da Manthey Racing).

LA GT1 STRAßENVERSION Come dicevamo più in alto Porsche creò anche una versione stradale della 911 GT1, la Straßenversion (modello da strada, appunto), come previsto dal regolamento per poter correre nella classe GT1: la stessa sorte toccata, per esempio, alla Mercedes CLK GTR. Il motore della 911 GT1 stradale era un 6 cilindri da 3.2 litri depotenziato a 544 CV (dai 600 della versione da corsa), con un peso di 1.150 kg per 310 km/h di velocità massima (limitata) e 3,5 secondi nello 0-100 km/h. Se ne contano qualcosa come 27 esemplari, anche se l'unica omolagata stradale sarebbe quella di proprietà Porsche ed esposta nel museo di Stoccarda.Vedremo mai una nuova versione della 911 GT1 Straßenversion? Sembra improbabile ma, d'altra parte, sognare non costa nulla.

Porsche GT1 Straßenversion

 

 


TAGS: porsche porsche 992 porsche 911 2019 porsche 911 gt1 porsche 992 gt1