Pubblicato il 06/02/2020 ore 18:55

ARRIVA CORVETTE C8 Questa estate la presentazione di Chevrolet Corvette C8 ha fatto gridare al miracolo molti addetti ai lavori per quello che sembra un rapporto prezzo/prestazioni davvero impressionante. Ora però, mentre si avvia la produzione industriale, abbiamo un elemento in più per poter valutare il nuovo arrivo della Casa americana proprio da quel punto di vista. La notizia è infatti che ora di C8 abbiamo anche un dato relativo al tempo sul giro del mitico circuito di Nürburgring.

IL TEMPO SUL CIRCUITO Nel trailer di un documentario dedicato al dietro le quinte della nascita dell'auto, si vede infatti comparire velocemente una scritta sul tracciato della pista: 7:29,9. Il dato è stato in seguito confermato ufficialmente da Chevrolet, che ha specificato che si trattava della versione base (nonché con tutta probabilità di un prototipo), equipaggiata con il pacchetto Performance Z51. Il pacchetto, che costa 5mila dollari, include gomme Michelin, uno spoiler posteriore, miglioramenti per quanto riguarda lo scarico e il sistema di raffreddamento, e un differenziale di slittamento limitato a controllo elettronico. Alla guida della vettura c'era Oliver Garvin, tra i piloti ufficiali della Casa e cinque volte vincitore di categoria alla 24 ore di Le Mans.

Lo screenshot che mostra il tempo al Ring di Corvette C8

MEGLIO DI CHI? Ma che cosa significa questo dato? Dove posiziona la Corvette C8 rispetto a altre auto? Va detto che la vera differenza tra le auto da pista, i bolidi più impressionanti, e quelle che restano tutto sommato auto da Gran turismo, è la barriera, ormai infranta da tempo, dei sette minuti. È vero però che una Chevrolet Corvette C8 costa meno di 60mila dollari, e che anche aggiungendo i 5mila del pacchetto Z51 si resta comunque molto, molto distanti dal prezzo di auto come Porsche 911 Carrera S (serie 992, che al Nürburgring ha segnato un 7:30 accostabile a quello della nuova Corvette), che costa più del doppio (124mila euro). La C8 batte anche un'auto vecchiotta ma di alto livello come Ferrari F12 Berlinetta (7:33) e Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio (7:32), che però le fa sentire il fiato sul collo.

CHI LA BATTE INVECE? La nuova Corvette viene però ampiamente superata da modelli di Ferrari come 812 Superfast (7:27,48) e 488 Pista (che con il suo 7:00,03 sta proprio sul filo dei bolidi da velocità e delle Gran turismo). Si tratta comunque di auto decisamente più costose. Quello che forse è un po' più preoccupante per la Casa americana è che, quantomeno per ora, C8 viene battuta anche dalle sorelle più anziane C6 ZR1 (7:19,63) e C7 Z06 (7:13,90). Va detto però che la C8 che ha corso al Nürburgring è una versione base, e probabilmente un prototipo. Sicuramente ci saranno in futuro modelli più pistaioli e di conseguenza giri più veloci. Resta il dubbio se saremo in grado di vedere un'auto dal prezzo tutto sommato contenuto rispetto alla concorrenza sfondare il muro dei 7 minuti e lasciare tutti a bocca aperta, oppure se la nuova C8 resterà ''soltanto'' un'auto dall'ottimo rapporto tra prezzo e prestazioni.


TAGS: corvette nurburgring corvette c8